Attualità
Vergogna

Ladri senza cuore, rubati i ripari per il cibo dei gatti

La denuncia dell'associazione di volontariato "Mistero Baffo" di Agrate.

Ladri senza cuore, rubati i ripari per il cibo dei gatti
Attualità Vimercatese, 01 Gennaio 2022 ore 13:00

Ladri senza cuore, rubati i ripari per il cibo dei gatti realizzati dai bambini. La denuncia dell'associazione di volontariato di Agrate "Mistero Baffo".

La denuncia

A Natale siamo tutti più buoni. Un detto che tuttavia non sembra valere per Agrate, dove nei giorni scorsi si è consumato un fatto davvero sconcertante. A denunciarlo i volontari di "Mistero Baffo", associazione che si occupa della cura e del benessere di animali in difficoltà e delle gestione di colonie feline.

"Sicuramente molti cittadini agratesi ricorderanno le ultime bellissime Fest'Oasi, momenti di allegria e condivisione di cibo, chiacchiere e passeggiate nella splendida natura della Vasca Volano - spiega l’associazione - In quelle occasioni i volontari della "Vasca" avevano costruito delle piccole e robuste casette in legno di recupero da utilizzare come riparo per il cibo delle colonie feline del nostro paese. I ripari erano bellissimi: non solo perché di buona fattura ma, soprattutto, perché durante Fest'Oasi molti bambini, agratesi ma non solo, si erano impegnati a renderli speciali, colorati, meravigliosi, decorandoli con disegni, cuoricini e parole da dedicare agli amici animali bisognosi di cura. Insomma, tutto bello: bello l'impegno, bella la collaborazione e la passione degli adulti, belli i sorrisi dei bambini...".

Il fattaccio

Uno scenario idilliaco, bruscamente interrotto dal comportamento di alcuni vandali nel corso degli ultimi due anni.

"Questi ripari colorati sono stati più volte rovinati da ignoti, a volte scaraventati in mezzo alla strada o trovati pieni di sacchetti di deiezioni".

Nei giorni scorsi l’inciviltà ha toccato il suo apice: i ripari, infatti, sono stati fatti sparire.

"Siamo davvero amareggiati - spiegano i volontari dell’associazione - Non soltanto perché adesso gli animali si ritrovano senza riparti, ma anche perché erano stati realizzati con tanto amore dai bambini. E’ una situazione davvero triste".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie