Attualità
Limbiate

L’Amministrazione rilancia il Controllo di vicinato

L’assessore Cinzia Galli: "Il modello di riferimento è il Ceresolo, ora coinvolgeremo gli altri quartieri"

L’Amministrazione rilancia il Controllo di vicinato
Attualità Desiano, 09 Aprile 2022 ore 07:40

L’Amministrazione rilancia il Controllo di vicinato. L’assessore Cinzia Galli: "Il modello di riferimento è il Ceresolo, ora coinvolgeremo gli altri quartieri"

L’Amministrazione rilancia il Controllo di vicinato

Dopo la  firma del Protocollo l’intesa, l’Amministrazione rilancia il Controllo di vicinato. A fine febbraio il sindaco di Limbiate Antonio Romeo, insieme ai rappresentanti di altri comuni brianzoli, ha aderito all’accordo proposto dalla Prefettura di Monza e Brianza, per l’implementazione del modello della sicurezza integrata e del progetto Controllo di vicinato. L’iniziativa in città era stata promossa nel 2017 con un’assemblea pubblica e si era concretizzata con la creazione di gruppi al quartiere Ceresolo dove sono stati posizionati dall’Amministrazione i primi cartelli.

Il modello è il quartiere Ceresolo

Crede molto in questa iniziativa l’assessore alla Sicurezza Cinzia Galli. "Il Controllo di vicinato avviene in maniera naturale nei rapporti tra le persone, adesso però si tratta di regolarizzarlo – ha premesso – dovremo coinvolgere i vari quartieri, magari organizzando delle riunioni insieme alla Polizia Locale per spiegare meglio il progetto ai cittadini. Il modello di riferimento è il Controllo di vicinato attivo al Ceresolo".
Il progetto infatti funzionerà se aderiranno i cittadini costituendosi in gruppi che svolgono un’attenta sorveglianza dei fatti che accadono nella propria zona di residenza, quindi segnalando circostanze sospette a Forze dell’ordine e Polizia Locale, tramite il loro referente coordinatore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie