Attualità
Bernareggio

L'Angelo dell'Avis sale a quota 400 donazioni

Angelo Corno, 56 anni, ha raggiunto in settimana lo storico record: "Ho cominciato a 18 anni con il sangue, poi il plasma e non ho più smesso"

L'Angelo dell'Avis sale a quota 400 donazioni
Attualità Vimercatese, 12 Novembre 2021 ore 18:30

L’Angelo della donazione, di nome e di fatto. E non è certo un modo di dire se parliamo di Angelo Corno, 56 anni, storico ex presidente Avis di Bernareggio, che lo scorso sabato 30 ottobre ha raggiunto lo straordinario traguardo delle 400 donazioni.

L'Angelo dell'Avis sale a quota 400 donazioni

Esatto, avete letto bene: una cifra incredibile che Corno ha toccato dopo quasi quarant’anni al servizio della nobile causa.

«Mio papà, Giovanni Paolo Corno, era stato vice presidente dell’Avis in paese ed essendo stata una persona molto attiva, di fatto sono cresciuto dentro questo ambito - racconta il super donatore - A 14 anni davo una mano nella segreteria della sezione, poi a 18 mi sono iscritto e ho iniziato con i prelievi. I primi 42 sono stati di sangue intero, poi successivamente ho scoperto di essere idoneo alla donazione di plasma, quindi ho proseguito su questa strada, mettendo insieme altri 358 tasselli».

Lo storico record grazie... al plasma

E sabato, alle 6 di mattina in punto all’ospedale di Limbiate, il conteggio è salito a quota 400. A differenza delle tradizionali donazioni di sangue, che possono avvenire solamente a 90 giorni di distanza l’una dall’altra, quelle di plasma possono essere effettuate con più frequenza, una ogni tre settimane circa. Calcolatrice alla mano, Corno ne effettua mediamente 17 all’anno, garantendo un apporto costante e soprattutto fondamentale alla raccolta.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie