Attualità
Vimercate

L'arcivescovo benedice l'emporio Caritas

Inaugurazione del minimarket per mano di monsignor Delpini.

Attualità Vimercatese, 19 Marzo 2022 ore 15:56

Un piccolo market a disposizione delle famiglie in difficoltà. Una spesa vera, a costo zero, al posto del vecchio e anonimo pacco con gli alimenti.

La visita dell'arcivescovo

C'era anche l'arcivescovo di Milano Mario Delpini nel primo pomeriggio di oggi, sabato 19 marzo, nella sede di Caritas di via Mazzini, a Vimercate, per l'inaugurazione del nuovo emporio a disposizione delle persone in difficoltà.

Ad accogliere l'arcivescovo, il Decano del Vimercatese don Angelo Puricelli, il responsabile della Comunità pastorale di Vimercate e Burago don Mirko Bellora, monsignor Giuseppe Ponzini, altri sacerdoti della comunità, il sindaco di Vimercate Francesco Cereda, altri rappresentanti delle associazioni del territorio, i volontari, e il direttore della Caritas ambrosiana Luciano Gualzetti.

Il decano

"Questo evento racconta dell'attenzione di una comunità verso i poveri - ha detto il decano del Vimercatese don Puricelli -  Un nuovo servizio di Caritas reso possibile grazie alla generosità di tanti".

Il direttore della Caritas

"Avere strutture come questa di Vimercate aiuta ad incontrare meglio e in maniera progettuale chi ha bisogno - ha detto Luciano Gualzetti -  L'emporio supera la logica del pacco anonimo".

Il parroco

"Quella di oggi è una bella notizia in giorni per noi molto cupi - ha aggiunto il responsabile della Comunità pastorale, don Bellora - Abbiamo bisogno di un po' di amore, di cura dell'altro. Questo è un dono grande".

Il sindaco

"Da sindaco ci si rende conto di come realtà come Caritas siano fondamentali per la coesione sociale di una città - ha sottolineato il sindaco Francesco Cereda - Ci aiutano a conoscere fragilità che spesso ignoriamo o sottovalutiamo. Le notizie di questi giorni e l'arrivo di migliaia di profughi rendono il ruolo di Caritas e dei volontari ancor più fondamentale".

L'ex parroco

"E' bello che questa inaugurazione cada nel giorno di San Giuseppe, uomo dell'accoglienza - ha spiegato monsignor Ponzini, ex parroco di Vimercate - Grazie a chi fin dagli anni Novanta ha avviato qui a Vimercate le attività di accoglienza e solidarietà".

L'arcivescovo

"Gli eventi di questi soldi, con lo sperpero di montagne di soldi e il sacrificio di molte vite umane ci deprimono  - ha detto monsignor Delpini prima di procedere con l'inaugurazione e la benedizione dell'emporio -  Siamo schiacciati da questa quantità di male. Rischiamo di perdere la speranza nell'umanità. Noi però non ci rassegniamo e rispondiamo con l'inaugurazione di una cosa piccola, come un emporio. Con questo gesto noi dichiariamo che crediamo nella forza del bene. Perché il male fa rumore, ma il bene è più tenace e pone rimedio alla cattiveria. Dio benedice questo piccolo bene".

Poi il taglio del nastro e la visita all'emporio a cui le persone in stato di bisogno potranno accedere attraverso una sorta di tessera a punti.

Aperture anche a Lesmo e a Carnate

L'inaugurazione di Vimercate è stata anche l'occasione per l'apertura delle botteghe Caritas a Lesmo e a Carnate

Guarda le foto

17 foto Sfoglia la gallery

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie