L'incontro

L'Arcivescovo in visita agli oratori di Carate: «Siate luce!»

Mario Delpini ha fatto tappa in Agorà dove ha incontrato ragazzi e animatori dei centri estivi.

L'Arcivescovo in visita agli oratori di Carate: «Siate luce!»
Attualità Caratese, 17 Giugno 2021 ore 17:12

L'Arcivescovo di Milano ha fatto visita questa mattina, giovedì, agli oratori della Comunità pastorale di Carate Brianza.

Delpini in Agorà a Carate Brianza

Magliette colorate, canti, balli e applausi hanno accolto in Agorà a Carate Brianza Mario Delpini, arcivescovo di Milano,  che ha fatto visita ai centri estivi della Comunità pastorale e ha salutato e dialogato con i preadolescenti prima di raggiungere anche le altre due realtà oratoriane, a Costa Lambro (dove ci sono i più piccoli) e Albiate.

A fare gli onori di casa il responsabile della Comunità pastorale di Carate Brianza, don Giuseppe Conti e il coadiutore don Alessandro Colombo, insieme alle suore, agli animatori. Accanto all’Arcivescovo il vicario episcopale di Zona V, monsignor Luciano Angaroni, e il direttore della Fom, don Stefano Guidi.

«Ho portato con me questa lampada rossa con una fiamma vivace che resiste anche al vento. È un patrimonio di arte, di colore, di tecnica, ma è accesa perché qualcuno ha preso il fuoco per accenderla,  ha detto l’Arcivescovo - Vorrei che voi, guardando questa lampada, possiate pregare il Signore affinché non siate lampade spente. Dire sì al Signore vuol dire impegnarsi, ardere, dare luce, diffondere allegria e avere uno scopo della vita».

Siate audaci, guardate in alto, fino a vedere le stelle

«L’amicizia - ha proseguito rivolgendosi ai ragazzi - è la grazia di camminare insieme, ma occorre distinguere tra un’amicizia che è complicità, un modo solo per passare il tempo e non merita di essere desiderata, e quella vera, che fa diventare migliori e attraverso cui si fa qualcosa per aiutare gli altri. Insieme si può fare ciò che da soli non si potrebbe. Ascoltate Gesù, costruite amicizie per diventare migliori, abbiate il coraggio delle grandi mete per desiderare la santità. Siate audaci, coraggiosi, non accontentatevi del minimo: guardate più in alto, fino a veder le stelle».

Quelle stesse stelle che la t-shirt dell’oratorio estivo 2021 di Carate Brianza riproduce  con un brano tratto dal Convivio di Dante, per ricordare il 700 anniversario della sua morte.

Il servizio completo e le foto dei ragazzi dell'oratorio sul Giornale di Carate in edicola martedì.

Necrologie