Attualità
Desio

L'Associazione Sportiva Pakitalia chiede una palestra per allenarsi

Si è rivolta all'assessore Ghezzi, che ha risposto: "Basterà mettere la richiesta nel piano palestre e penso che uno spazio lo troveremo in tempi rapidi".

L'Associazione Sportiva Pakitalia chiede una palestra per allenarsi
Attualità Desiano, 24 Febbraio 2022 ore 16:18

L'Associazione Sportiva Pakitalia chiede al Comune di Desio uno spazio per allenarsi, disponibile per uno sport tipico del Pakistan, simile alla pallavolo.

L'Associazione Sportiva Pakitalia si è rivolta all'Amministrazione

L'incontro con l’associazione, che riunisce pallavolisti di origine pakistana,  si è tenuto in municipio con l’assessore, Luca Ghezzi  e il sindaco, Simone Gargiulo. Portavoce di Pakitalia è il desiano Nazir Chaudhry Shahid, di origine pakistana, ma in Italia dal 1995, dove lavora come saldatore ed è un volontario in molte associazioni cittadine: "Dove vedo che c’è possibilità di fare qualcosa sono il primo della fila. Ci ha fatto molto piacere l’accoglienza del sindaco e dell’assessore", ha detto Nazir Chaudhry Shahid.

Gli atleti cercano una palestra per potersi allenare

L’associazione è nata nel maggio 2017 a Legnano, a Desio ha sede operativa in via Fabio Filzi e riunisce dei giocatori di medio-alto livello di pallavolo di origine pakistana, che vengono da tutto il circondario brianzolo e non solo ovvero, Lissone, Desio, Seregno. Cercano una palestra dove potersi allenare durante la stagione fredda. Per ora infatti sono costretti a muoversi fino a Brescia per allenarsi e disputare tornei. D’estate hanno sempre usato spazi all’aperto. "Ci siamo iscritti all’Albo delle associazioni, il Comune poi ci farà sapere le disponibilità delle palestre. Attendiamo e speriamo di avere al più presto un riscontro". L’assessore Luca Ghezzi ha così risposto: "Il nostro indirizzo è quello di fare arrivare più nuove proposte possibili per lo sport a Desio. Adesso che abbiamo ricevuto la richiesta basterà riuscire a metterlo nel piano palestre e penso che uno spazio lo troveremo in tempi rapidi".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie