Attualità
Vimercate

L'augurio velenoso alla nuova Giunta: "Spero facciate almeno la metà di quello che ha fatto Sartini"

L'intervento polemico dell'ex capogruppo 5 Stelle in occasione della seduta di insediamento del nuovo Consiglio comunale.

Attualità Vimercatese, 05 Novembre 2021 ore 12:18

Un augurio per il bene della città, auspicando però che la nuova Giunta di centrosinistra di Vimercate, guidata da Francesco Cereda, sappia fare almeno la metà di quanto fatto dal precedente Esecutivo 5 Stelle guidato da Francesco Sartini.

Un epilogo velenoso per la seduta di insediamento del nuovo Consiglio comunale di Vimercate, tenutasi ieri sera, giovedì 4 novembre.

L'augurio velenoso dell'ex capogruppo 5 Stelle

A pronunciare parole forti è stata Patrizia Teoldi, nuova capogruppo della lista di opposizione "Ripartiamo con Francesco Sartini", fino a poche settimane fa capogruppo della maggioranza 5 Stelle.

La consigliera comunale Patrizia Teoldi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Auguro alla Giunta e ai consiglieri buon lavoro - ha dichiarato Teoldi in chiusura di seduta togliendosi più di qualche sassolino dalle scarpe - La nostra sarà un’opposizione propositiva e costruttiva, ma saremo anche vigili in un controllo assiduo sulla regolarità e liceità dei provvedimenti che verranno assunti. L’esperienza di 5 anni di amministrazione ci consentirà di non farci sfuggire procedimenti non corretti, come cippi spostati da un viale monumentale senza l’autorizzazione della Soprintendenza (riferimento questo alla rimozione, durante il mandato del sindaco di centrosinistra Enrico Brambilla, dei cippi per i caduti della Prima guerra mondiale da via Rota, a Oreno, riqualificata dall’amministrazione Sartini tra molte polemiche, ndr); delibere che disponevano la rateizzazione dei contribuiti alle parrocchie in contrasto con la normativa; apertura di impianti comunali in assenza delle certificazioni imposte dalle normative (riferimento questo alla piscina comunale che l’ex sindaco Sartini chiuse dopo aver accertato l’assenza del Certificato di prevenzione incendi, ndr); regolamenti che regolavano il contributo di assistenza residenziale a favore di anziani e disabili approvati dal Consiglio comunale e poi dichiarati illegittimi dal Tar; clausole nulle nella cessione del nido comunale (operazione effettuato sotto il mandato del sindaco di centrosinistra Paolo Brambilla, ndr)".

La stoccata finale

"Auguro infine alla nuova Amministrazione di produrre almeno la metà di quanto prodotto dall’Amministrazione Sartini negli ultimi 5 anni - ha concluso Teoldi - Anzi in tre anni e mezzo, perché è incontrovertibile che per un anno e mezzo abbiamo dovuto misurarci con una terribile pandemia".

Il giuramento del sindaco - VIDEO

La seduta di insediamento si era aperta con la presa d'atto della composizione del Consiglio e il giuramento del neo sindaco Francesco Cereda.

L'omaggio congiunto al monumento dei caduti

Ancor prima il sindaco Cereda, insieme ai due sfidanti alle elezioni, Giovanni Sala e Francesco Sartini, si era trovato in piazza Unità d'Italia per posare corone di fiori al monumento che ricorda i Caduti delle guerre in occasione della ricorrenza del IV Novembre.

L'omaggio al monumento ai Caduti da parte del sindaco Francesco Cereda e dei candidati sindaci e ora consiglieri di minoranza Francesco Sartini e Giovanni Sala
Necrologie