Attualità
Arcore

L'Avis spegne 55 candeline e prepara un grande "regalo" per i suoi donatori

Il sodalizio guidato da Cristiano Magni ha sottoscritto quattro convenzioni con importanti strutture sanitarie del territorio

L'Avis spegne 55 candeline e prepara un grande "regalo" per i suoi donatori
Attualità Vimercatese, 29 Aprile 2022 ore 12:17

L'Avis di Arcore si accinge a celebrare un compleanno con i fiocchi. Ben 55 le candeline che il sodalizio guidato da Cristiano Magni spegnerà simbolicamente domenica 19 giugno 2022. Ma per Avis Arcore è tempo di "regali" per i suoi oltre 600 donatori attivi: quattro convenzioni, a interessanti condizioni economiche, con altrettante importanti strutture sanitarie del territorio, alle quali i donatori attivi e i collaboratori potranno rivolgersi per visite specialistiche, accertamenti sanitari e varie prestazioni mediche e assistenziali.

"Il 55esimo anniversario cade in in un periodo storico non facile"

"Il 55esimo anniversario cade in in un periodo storico non facile: due anni di pandemia ed una guerra in Europa. Sono già trascorsi ben 55 anni da quell’ormai lontano 23 Gennaio 1967. I valori fondanti di Avis restano il nostro punto fermo, oggi come allora, tanto più in un momento difficile come questo che stiamo vivendo. E i nostri donatori anche in questi due anni non si sono fermati: nel rispetto di tutte le norme di sicurezza hanno continuato a donare, perché questo è lo spirito del donatore. Quanti volti, quante vite, quante “gocce” sono passate davanti a noi: nostri amici, nostri conoscenti, nostri concittadini che hanno donato qualcosa di importante, di vitale, senza nulla chiedere in cambio! Un flusso continuo di vita, dal donatore a chiunque ne abbia avuto o ne abbia necessità, indiscriminatamente".

Quasi 600 i donatori attivi

La sezione arcorese conta ad oggi quasi 600 attivi, ma il numero è sempre in evoluzione (e, speriamo in crescita): gli “anziani” che, per raggiunti limiti di età, non possono più essere protagonisti attivi della vita associativa e del dono escono, ma restano un prezioso punto di riferimento per l giovani leve che, con la loro disponibilità ed il loro inserimento, garantiscono all'associazione rinnovo e continuità di presenza e di servizio alla salute.

La festa del 19 giugno

Quando si raggiunge un traguardo, dicevamo, è giusto celebrarlo  Avis lo farà domenica 19 giugno insieme a tutti i suoi donatori ed alla comunità.

Per l’occasione la sezione arcorese  ha pensato di fare un regalo “di compleanno” ai suoi donatori attivi. Anzi non uno ma quattro. Sono state stipulate quattro convenzioni, a interessanti condizioni economiche, con altrettante importanti strutture sanitarie del territorio, alle quali i donatori attivi e i collaboratori potranno rivolgersi per visite specialistiche, accertamenti sanitari e varie prestazioni mediche e assistenziali.

Le strutture convenzionate

- Salute Donna di Vimercate (prevenzione del tumore al seno e del tumore della pelle)
- Studio Medico Polispecialistico Med4You di Arcore
- Centro Polidiagnostico CAB di Arcore
- Fondazione Don Gnocchi di Vimercate

Tutti i donatori riceveranno una mail illustrativa che riporterà in particolare riferimenti e numeri telefonici da contattare per informazioni e prenotazioni. Per informazioni è possibile visitare il sito internet www.avisarcore.it, la pagina Facebook Avis Comunale Arcore, il nostro canale Instagram @aviscomunalearcore.

I dati del 2021

Sono confortanti i dati emersi riguardanti il 2021. Lo scorso anno 568 soci hanno effettuato un totale di 1137 donazioni (1000 sangue, 82 plasma e 55 di piastrine), con una media di poco meno di 100 donazioni al mese. Un dato in netto recupero rispetto alle 1004 donazioni effettuate nel 2020. Ben 48 gli arcoresi che sono diventati nuovi donatori a fronte di 23 soci dimissionari che non donavano da oltre due anni o che hanno raggiunto limiti di età (65 anni).
"Tra i soci donatori abbiamo 364 maschi e 204 le donne - ha sottolineato il presidente Magni - La fascia di età più rappresentata è quella che va dai 46 ai 55 anni con 169 donatori, seguita dai 36/45 anni e oltre i 55 con 131 entrambe. Ben 96 i donatori tra 25 e 35 anni e 41 i più giovani tra 18 e 25 anni". A livello di gruppi sanguigni troviamo 262 donatori di gruppo «0» (di cui 35 Rh negativo), 210 donatori gruppo «A» (di cui 37 Rh negativo), 67 gruppo «B» e 29 gruppo «AB».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie