Attualità
Varedo

Le allieve dell’Etoile debuttano alla Scala

Cinque bambine sono state selezione per entrare nel cast delle opere «Salomé» e «I vespri siciliani» che andranno in scena a gennaio

Le allieve dell’Etoile debuttano alla Scala
Attualità Desiano, 27 Dicembre 2022 ore 14:00

Dall’Etoile al Teatro alla Scala di Milano. Cinque giovanissime allieve della scuola di danza varedese debutteranno su uno dei palcoscenici più prestigiosi e ambiti del mondo.

Le allieve dell’Etoile debuttano alla Scala

Le ballerine, tutte residenti tra Limbiate, Varedo e Bovisio Masciago, sono state scelte come comparse in due rappresentazioni della stagione operistica scaligera.

Marica Verdone, 8 anni, è stata selezionata per la «Salomé», dramma in un atto di Richard Strauss, che andrà in scena dal 14 al 31 gennaio, invece Andrea Nocerino, Ester Nezha, Sofia Verdone e Carol Parolini di 10 anni, fanno parte del cast de «I vespri siciliani», dramma in cinque atti di Giuseppe Verdi, sul palcoscenico dal 28 gennaio al 21 febbraio.

57381527
Foto 1 di 5

Marica Verdone

57381548
Foto 2 di 5

Andrea Nocerino

57381551
Foto 3 di 5

Carol Parolini

57381554
Foto 4 di 5

Ester Nezha

57381557
Foto 5 di 5

Sofia Verdone

«Non è la prima volta che alcuni nostri allievi vengono scelti per partecipare a rappresentazione in scena alla Scala - ha premesso Ilaria Chinello, direttrice e insegnante del Centro Etoile - inoltre l’anno scorso la nostra Beatrice di 10 anni è stata una delle protagoniste dello spot del teatro alla Scala per promuovere la campagna abbonamenti».

Il legame tra la scuola varedese e il teatro scaligero

Un legame, quello che si sta stringendo tra la scuola di danza varedese e il teatro scaligero, che ha visto il suo apice con l’ingresso nel 2020 nell’Accademia della Scala del giovanissimo allievo Teodor Ciobanu. Anche lui aveva iniziato a calcare quel palco facendo la comparsa.

Le ballerine dell’Etoile sono già emozionatissime. «Sarà un’esperienza bellissima perché consentirà loro di conoscere l’aspetto più professionale della danza - ha notato Chinello - si cimenteranno nelle prove e si confronteranno con dei grandi professionisti».

L'emozione cresce

Marica le prove le ha già iniziate e farà una pausa solo durante le feste natalizie. Le altre bambine invece, passata l’audizione sostenuta lunedì della settimana scorsa, inizieranno più avanti. «Sono tutte contentissime di iniziare, fanno parte della nostra scuola di danza fin da quando erano piccole e sono felice che possano cogliere questa opportunità - ha continuato l’insegnante - queste sono esperienze che vanno fatte perché la danza non è solo lezioni ma ci vuole anche pratica. Ora si metteranno in gioco in un ambiente super professionale».

Seguici sui nostri canali
Necrologie