Attualità
Scuola

Lo Zucchi omaggia Allegri, il suo prof scomparso

Un concerto in ricordo del prof Allegri per raccogliere fondi per la Sla che l’ha colpito

Lo Zucchi omaggia Allegri, il suo prof scomparso
Attualità Monza, 02 Dicembre 2022 ore 17:57

Lo avevano promesso durante il momento di cordoglio per la sua scomparsa e sono stati di parola. Colleghi e studenti del liceo classico e musicale «Zucchi» hanno deciso di omaggiare l’amato professore Maurizio Allegri, scomparso a luglio dopo aver lottato contro la Sla con un concerto (ma sarà solo il primo di una serie di eventi).

Allo Zucchi concerto per Allegri

maurizio allegri

L’appuntamento è per lunedì 19 dicembre al teatro Manzoni per una serata di musica e parole in segno di memoria e di persistenza della sua figura umana e culturale. «In concerto con Maurizio» che si terrà alle 21 sarà però anche un momento per raccogliere fondi per la Fondazione Italiana di Ricerca per la Sla (AriSLA), come Allegri avrebbe voluto. Il prof Allegri infatti sui banchi non insegnava solo la grammatica di latino e greco (oltre a italiano), ma insegnava la vita. Milanese di nascita, ma monzese di adozione, è morto a soli 58 anni e anche nella dignità con cui ha affrontato la malattia e la morte è stato d’esempio. Fino al giugno 2021 ha insegnato allo Zucchi, poi si è ammalato di Sla e in un anno appena la malattia se l’è portato via.

Il ricordo di Bulega

«Diversi momenti musicali (classica, jazz, rock) saranno affidati ai docenti della scuola e si alterneranno a letture e racconti che facciano ancora sentire il fascino di un profilo e di una presenza improntate a profondità e ampiezza di voci e di temi; la profondità e l’ampiezza che rendevano coinvolgente e puntuale in suo magistero - hanno spiegato i professori che hanno organizzato l’evento, tra cui l’amico fraterno Franco Bulega anche lui docente dello Zucchi e compagno di tanti viaggi - Piace ricordarlo con le parole monito memorabile e, invece, fin troppo spesso dimenticato dell’art. 54 della nostra Costituzione: “I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge”. Maurizio Allegri il giuramento l’ha dato a se stesso, alla propria funzione di docente; a tutti nessuno escluso dei suoi studenti; e mai lo ha tradito. E rimane con noi, ogni giorno, ad aiutarci a non tradire».

I biglietti, del costo di dieci euro, sono acquistabili solo online, fino ad esaurimento e comunque non oltre il 15 dicembre. Si può procedere dal sito della scuola, a questo link

Seguici sui nostri canali
Necrologie