Attualità
"New Zealand's Sky"

Lucia Amitrani vince il Premio di scultura Gabbioneta

Primo posto per la 25enne con un telescopio realizzato con un pezzo meccanico proposto dall’azienda di Nova Milanese.

Lucia Amitrani vince il Premio di scultura Gabbioneta
Attualità Desiano, 04 Luglio 2022 ore 10:39

E' Lucia Amitrani l'artista che vince il Premio di scultura Gabbioneta 2022. A decretarlo la giuria composta da Angela Madesani, Maria Fratelli, Nada Pivetta, Roberto Rocchi, Giovanna Sereni e Giorgio Tomasi. 

Lucia Amitrani vince il Premio di scultura Gabbioneta

Il progetto dell’artista, intitolato New Zealand's Sky presenta un telescopio realizzato con un pezzo meccanico
proposto dall’azienda di Nova Milanese. Si tratta di un oggetto dell’immaginario, che, tuttavia, presenta anche possibilità di un reale utilizzo, che la giuria ha reputato significativo nell’attuale momento storico e politico, in cui sarebbe auspicabile uno sguardo sul mondo sempre più ampio.

"New Zealand's Sky – scrive Lucia Amitrani nella sua presentazione - è un telescopio che permette di vedere agli antipodi senza spostarsi, ribaltando la normale concezione secondo la quale il cielo sta sopra di noi e la terra sotto di noi. La realtà è che siamo su una sfera e per vedere dall'altro lato del globo basterebbe sbirciare da un telescopio che lo attraversa lungo tutta la sua ampiezza. Forse ciò che vedremo sarà semplicemente lo stesso cielo che sta sopra le nostre teste e che abbiamo dimenticato di osservare nella nostra affannosa ricerca dell'ignoto".

L'opera verrà realizzata interamente in acciaio inox utilizzando il pezzo meccanico Finished Bearing Bracket Grande ed imitandone anche la colorazione e sarà poi ancorata al terreno grazie ad un plinto in cemento. La
proiezione del cielo sul terreno sarà possibile grazie all’utilizzo del principio della camera stenopeica, che, creando uno spazio completamente oscurato con un foro delle giuste dimensioni, permette di proiettare l’immagine di ciò che si trova dall’altro lato del foro, in questo caso il cielo.

Il Premio di 10000,00 euro per la realizzazione dell’opera sarà consegnato alla vincitrice insieme al pezzo meccanico e l'opera sarà poi esposta a fine settembre a presso la sede della Trillium Pumps Italy – Gabbioneta Pumps a Nova Milanese.

A settembre la mostra e l'inaugurazione

Inoltre dal 5 al 30 settembre sarà possibile vedere anche tutti gli altri progetti che hanno partecipato al concorso. Concorso nel quale la giuria ha assegnato anche una menzione speciale per l’interesse dei progetti proposti ai lavori degli artisti Giulia Carminato, Michele D’Agostino, Filippo Gallorini e Federica Zianni.

Il Premio, promosso da Trillium Pumps Italy, gruppo di cui fa parte Gabbioneta Pumps Italy, è realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano e l’Accademia di Belle Arti di Carrara e si avvale dei patrocini di Regione Lombardia e del Comune di Milano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie