Attualità
Monza

Lunedì 11 aprile al San Gerardo si potrà richiedere lo Spid

Ecco come prenotarsi e i documenti da portare.

Lunedì 11 aprile al San Gerardo si potrà richiedere lo Spid
Attualità Monza, 05 Aprile 2022 ore 11:45

La ASST Monza è una delle prime tappe del tour “SPID in ogni dove” che l’associazione di promozione sociale MigliorAttivaMente ha di recente iniziato a portare in giro per l’Italia con lo scopo di favorire la diffusione dei nuovi strumenti di identità digitale per l’accesso ai servizi della Pubblica amministrazione, come appunto lo SPID.

Ora lo Spid si può richiedere anche al San Gerardo

Lunedì 11 aprile, dalle 9 alle 13, un addetto al riconoscimento sarà presente all’Ospedale San Gerardo, con una postazione al piano -1 della Palazzina accoglienza, di fronte al bar, per offrire gratuitamente e in maniera facilitata l’attivazione dell’identità digitale per i cittadini che ancora ne fossero sprovvisti.
“MigliorAttivaMente è nata durante l’emergenza Covid-19 con il proposito di non lasciare nessuno indietro favorendo la ‘salita a bordo’ del cittadino nella dimensione digitale del Paese, così da fruire telematicamente, senza sprecare tempo e risorse, dei servizi offerti da aziende e Pubblica amministrazione”, spiega uno dei sedici fondatori, nonché Presidente, dott. Giuseppe Giorgio Pacelli.

“Il settore sanitario è tra quelli più coinvolti dalla rivoluzione informatica, cominciata nel corso della pandemia, per effetto del boom di richieste di esiti di esami online, come ad esempio i tamponi - sottolinea il Direttore generale Silvano Casazza -. Per questo la ASST Monza aderisce a questa iniziativa nell’ottica di orientare nella dimensione digitale coloro che ne potrebbero rimanere esclusi”.

Occorre prenotarsi

Per attivare lo SPID presso l’Ospedale San Gerardo è caldamente consigliato prenotarsi inviando una e-mail a info@migliorattivamente.org e presentarsi, il giorno della tappa, con lo scopo di accelerare le operazioni di identificazione di persona, con fotocopia nitida della carta di identità e tessera sanitaria in corso di validità.

Sono necessari per l’attivazione dell’identità digitale:
- un documento italiano di identità valido (carta di identità, passaporto, patente) la tessera sanitaria (Carta nazionale dei servizi)
- il numero di telefono del cellulare personale (consultabile durante le operazioni di riconoscimento)
- un indirizzo e-mail (consultabile durante le operazioni di riconoscimento).

L’identità digitale sarà attiva entro, al più tardi, 48 dall’accesso allo sportello. Tra i tanti servizi, lo SPID può essere utilizzato per: prenotare visite mediche, consultare e scaricare referti medici, cambiare il medico di medicina generale, l’iscrizione dei figli a scuola, richiedere il bonus cultura 18app, accedere alla carta del docente, accedere a pagoPa, accedere ai servizi dell’INPS, accedere alla rete Wi-Fi pubblica, attivare i bonus del governo (es. bonus vacanze), presentare la dichiarazione dei redditi precompilata.

Lo strumento che consente di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione

Lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è il sistema di autenticazione che permette a cittadini e imprese di accedere ai servizi online della Pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale composta da credenziali e diversi livelli di protezione e autenticazione. Può essere richiesto da tutti i cittadini maggiorenni italiani, o dotati di permesso di soggiorno, residenti in Italia o all’estero.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie