Menu
Cerca
Triuggio

Mahmood fa un selfie davanti alla Rotonda di Tregasio

Il cantautore sardo, vincitore del Festival di Sanremo nel 2019, è stato notato ieri (giovedì) da alcuni residenti della frazione.

Mahmood fa un selfie davanti alla Rotonda di Tregasio
Attualità Caratese, 11 Giugno 2021 ore 17:36

Uno scatto su Instagram di Mahmood davanti alla Rotonda di Tregasio per lanciare il nuovo disco.

Mahmood a Tregasio

Lo hanno notato ieri (giovedì 10 giugno 2021) alcuni residenti della frazione fare un selfie davanti alla Rotonda, un oratorio in stile neoclassico dedicato ai Santi Martiri Gervaso e Protaso, situato a pochi metri dalla Chiesa dei Santi Martiri Gervaso e Protaso, che nel 1912 fu dichiarato monumento nazionale. Il cantautore Mahmood, pseudonimo di Alessandro Mahmoud, nato a Milano il 12 settembre 1992, vincitore del Festival di Sanremo 2019 con il brano Soldi (con cui si è anche classificato secondo all'Eurovision Song Contest 2019) ha posato davanti al monumento mostrando il suo ultimo album ispirato alla mitologia greca. Forse proprio per questo il cantautore ha scelto, per pubblicizzare il suo album, l'imponente colonnato di Tregasio, che rievoca qualcosa di mitologico.

In posa a torso nudo

Lo scatto di Mahmood, in posa a torso nudo, pubblicato su Instagram, in poco poco tempo è diventato virale. In mano il suo nuovo album, «Ghettolimpo», uscito proprio oggi (11 giugno), il primo scritto dopo il successo di Sanremo 2019. Ghettolimpo, una parola inventata che rappresenta l’incontro fra mitologia e vita quotidiana. Nelle canzoni si incrociano infatti aspirazioni e vita vissuta, opposti che si confrontano. Un album a cui il cantautore sardo ha lavorato due anni e mezzo e di cui è molto orgoglioso perché rappresenta una parte della sua vita. Brani apparentemente diversi tra loro ma che hanno in comune la ricerca delle radici, quelle sarde. Tra cornamuse dei pastori e mitologia greca, vita reale e Olimpo che si susseguono come gradini di una lunga scala.

Il servizio completo sarà pubblicato sul Giornale di Carate in edicola martedì 15 giugno 2021.

Necrologie