Attualità
L'impegno dei giovani

Manifestazione ambientalista: 200 studenti in corteo a Monza

I ragazzi di cinque scuole monzesi hanno vivacizzato il centro della città con i loro slogan ecologisti "per cambiare il futuro".

Attualità Monza, 25 Marzo 2022 ore 14:05

Appassionata e partecipata manifestazione ambientalista degli studenti in centro a Monza venerdì 25 marzo 2022. Circa duecento ragazzi di cinque diverse scuole hanno passeggiato in corteo pacificamente e rumorosamente per chiedere più attenzione alle problematiche del clima.

Un po' sull'onda della filosofia ecologista di Greta Thunberg, i giovani brianzoli hanno voluto così testimoniare le proprie convinzioni per una giustizia climatica.

Gli slogan e i colori

"Cosa vogliamo? Giustizia climatica. Quando la vogliamo? Ora". Così urlavano per le strade di Monza gli oltre duecento ragazzi che lo scorso venerdì hanno partecipato allo sciopero per chiedere alle istituzioni misure più nette a difesa dell’ambiente. Organizzato dal gruppo di Fridays for future e dall’Unione degli studenti di Monza, il lungo corteo è partito da piazza Citterio e terminato in piazza Trento, dove molti attivisti e studenti sono intervenuti per spiegare le ragioni della manifestazione. "Non c’è un pianeta di serie B", "stiamo saltando le nostre lezioni per insegnarne una a voi", "il pianeta prima dei profitti", si leggeva su alcuni dei cartelli che gli studenti di Mosè Bianchi, Frisi, Hensemberger, Porta e Nanni Valentini esibivano orgogliosamente.

Giulia la "pasionaria"

Ha rivestito il ruolo di simpatica e convinta "pasionaria verde" la giovane Giulia Gherardi, che ha così argomentato le proprie convinzioni:

"Oggi scendiamo per le strade di Monza per manifestare il nostro grande dissenso. Ci stiamo avvicinando sempre più al punto di non ritorno, e non possiamo rimanere indifferenti a ciò. Chiediamo azioni urgenti per risolvere quella che è la crisi più grande del nostro secolo: il cambiamento climatico. Ci sentiamo ripetere ogni giorno che noi giovani viviamo la quotidianità in modo passivo e disinteressato, ma sono anni che cerchiamo di riprenderci in mano il nostro presente e il futuro. Non possiamo subire gli effetti dell’incapacità e dell’indifferenza. (...) Già essere qui, dopo due anni di assenza, ha per noi grande valore".

Questa dunque la notizia della manifestazione ambientalista degli studenti a Monza di venerdì 25.

Il servizio completo sul Giornale di Monza in edicola da martedì 28 marzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Arriva a Monza la prima ballerina di Kiev

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie