Attualità
L'anniversario

Mario Delpini e il messaggio per il decimo anniversario dell'elezione di Papa Francesco

L'arcivescovo di Milano gli ha fatto gli auguri e ha invitato la comunità a pregare per lui

Mario Delpini e il messaggio per il decimo anniversario dell'elezione di Papa Francesco
Attualità 11 Marzo 2023 ore 09:00

Lunedì 13 marzo 2023, saranno esattamente 10 anni dall'elezione di Papa Francesco. L'arcivescovo alla Diocesi di Milano Mario Delpini nel fargli gli auguri ha invitato la comunità a pregare per lui.

"Buon anniversario, papa Francesco"

Sono già passati dieci anni da quando Jorge Bergoglio ha preso il nome di Francesco ed è diventato la guida spirituale della comunità cattolica nel mondo.

Era il 13 marzo 2013, quando è arrivata la fumata bianca che ha segnato l'inizio del suo percorso in veste di pontefice.

L’arcivescovo Mario Delpini ha invitato la sua Diocesi a una "preghiera particolarmente intensa" per il Santo Padre e ad approfondire le tematiche della riconoscenza e della riflessione, in particolare proponendo tre domande su cui fermarsi a pensare:

Che cosa sta dicendo lo Spirito Santo alla Chiesa di questo nostro tempo attraverso il ministero di Papa Francesco?

Che cosa sta dicendo a me personalmente attraverso di lui?

Cosa alla mia comunità?

Queste alcune delle domande che sua Eccellenza ha posto come spunti di riflessione per tutti.

Il messaggio dell'arcivescovo

L'invito di monsignor Delpini è di non cessare mai di sostenere e ricordare il papa nelle preghiere quotidiane.

Raccogliamo volentieri la richiesta che Papa Francesco non cessa di rivolgere a tutti: “Pregate per me”.

E noi con affetto ricordiamo il Santo Padre ogni giorno, nella preghiera eucaristica e nella preghiera personale.

La ricorrenza del decimo anniversario della sua elevazione al Sommo Pontificato (13 marzo 2013) diventa occasione per una preghiera particolarmente intensa.

Ma anche per approfondire la riconoscenza e la riflessione. Vorrei invitare tutti i fedeli a sostare un poco per rispondere con sincerità e semplicità a questa domanda: "Che cosa sta dicendo lo Spirito Santo alla Chiesa di questo nostro tempo attraverso il ministero di Papa Francesco? Che cosa sta dicendo a me personalmente attraverso di lui? E alla mia comunità?".

Credo che non sia difficile ricordare quell’espressione, quell’immagine, quel gesto che ha particolarmente commosso, edificato, illuminato la sensibilità, le domande, la ricerca di ciascuno.

Naturalmente è bene lasciarsi anzitutto ispirare dai suoi grandi scritti, in particolare da Evangelii Gaudium.

Ma sappiamo che il Santo Padre ha anche il dono di trovare in ogni circostanza immagini incisive e parole che diventano sintesi efficaci, provocatorie, folgoranti per aiutare il cammino della Chiesa e di ognuno di noi.

In occasione dell’anniversario dell’avvio del suo Pontificato invito dunque a fare memoria di Papa Francesco con quel tributo di affetto e di gratitudine che cerca di rendere più intensa la comunione, più convinta la condivisione dell’essenziale del suo magistero, più lieto e fiducioso il procedere insieme.

Seguici sui nostri canali
Necrologie