Attualità
Desio

"Non sei sola": il messaggio indirizzato alle donne vittime di violenza

Un incontro con la Polizia Locale e la Polizia Provinciale: i consigli per ricordare che "da questo incubo si può uscire".

"Non sei sola": il messaggio indirizzato alle donne vittime di violenza
Attualità Desiano, 26 Novembre 2022 ore 13:10

"Abbiate fiducia nelle Forze dell’ordine" è l’invito delle forze di Polizia Locale durante l'incontro organizzato ieri sera, venerdì 25 novembre,  dall'Amministrazione comunale in sala Pertini a Desio in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Una serata pratica per liberarsi e difendersi dalla violenza di genere

"Abbiate fiducia nelle Forze dell’ordine" è l’invito del comandante della Polizia Locale di Desio, Giovanni Dongiovanni, del comandante della Polizia Provinciale Flavio Zanardo e dell’agente della Procura di Monza Cinzia Mandalari  durante l’incontro organizzato dall’Amministrazione comunale con le forze di Polizia Locale in sala Pertini, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Una serata  per dare consigli e istruzioni su come agire se si è vittima di violenza o se si è a conoscenza di simili situazioni e per rimarcare che le vittime "non sono sole e che da questo incubo si può uscire", come affermato da Mandalari che ha poi continuato: "Nella maggior parte dei casi si arrivano a denunciare episodi di violenza quando la situazione diventa grave e insostenibile. Molte donne non chiedono aiuto per paura di ritrovarsi senza nulla, di non essere credute, ma non è così". Due i consigli in particolare: tenere traccia delle violenze subite in prima persona o da altri, tramite foto, video o chat e incoraggiare le donne a denunciare e ad affidarsi alle Forze dell’ordine per poter essere concretamente aiutate a uscire da queste drammatiche situazioni prima che possa essere troppo tardi.

"Rispetto al passato sono stati fatti dei passi avanti"

Presenti anche l’assessore alle Pari opportunità Samantha Baldo e il primo cittadino Simone Gargiulo , che ha ringraziato le Forze dell’ordine per la disponibilità e ha ricordato quanti passi in avanti sono stati fatti rispetto al passato. "E' fondamentale che questi temi  vengano affrontati dalle nuove generazioni, in famiglia e nelle scuole". In sala c'erano anche alcuni consiglieri comunali tra cui il presidente del Consiglio Fabio Arosio.

Seguici sui nostri canali
Necrologie