Attualità
Vimercate e Burago

"Nonna" Aurelia compie 100 anni: grande festa in Cascina Beretta

Figlia di un eroe della Resistenza, la donna ha celebrato lo straordinario traguardo insieme alla sua famiglia

"Nonna" Aurelia compie 100 anni: grande festa in Cascina Beretta
Attualità Vimercatese, 11 Settembre 2021 ore 08:51

"Nonna" Aurelia Villa compie 100 anni: grande festa in Cascina Beretta, località al confine tra Vimercate e Burago Molgora. Lo straordinario traguardo è stato festeggiato lo scorso 7 settembre insieme a tutta la famiglia.

"Nonna" Aurelia compie 100 anni: grande festa in Cascina Beretta

Una vita avventurosa per «nonna» Aurelia, nata il 7 settembre del 1921 in una famiglia di cui è stata la primogenita e fin dalla tenera età abituata a prendersi cura del focolare domestico a causa di una grave malattia che aveva colpito la madre.

«Per poter lavare i panni papà realizzò uno speciale sgabello che mi permetteva di superare con il busto e le mani il bordo della tinozza e di potere cosi lavare la biancheria - racconta la centenaria - Ho frequentato la scuola a Burago fino alla quarta elementare, mentre per la quinta mi sono recata ogni giorno a piedi fino a Caponago, perché qui in paese l’ultima classe non esisteva ancora».

Papà Cesare, eroe della Resistenza

Aurelia iniziò a lavorare subito dopo le scuole medie in un’azienda di Arcore, dove all’epoca si confezionavano tessuti militari e paracaduti per i soldati. Dopo qualche anno, la decisione di entrare nell’attività di famiglia per seguirla da un punto di vista contabile. Il padre e i due fratelli, infatti, commerciavano rottami in ferro, «ma nessuno di noi sapeva che nei carretti, sotto la ferraglia, papà nascondeva le armi per i partigiani riuscendo comunque a sfuggire ai controlli delle pattuglie fasciste».

Un atto coraggioso e di grande valore, tanto che oggi a Burago, una piazza porta il suo nome, quello di Cesare Michele Villa.

La forte tempra di nonna Aurelia

Aurelia, nonostante l’opposizione della famiglia, si sposò poi con Luigi Beretta, continuando con coraggio e serenità la sua vita, anche quando si ritrovò a crescere da sola la figlia Ornella. Ultimo grande dolore, la morte del nipote Paolo Rossi (figlio di Germano Rossi), vittima di un drammatico incidente stradale nel 2003 che solo la sua forte tempra e determinazione gli ha permesso di superare e di giungere, serena, al traguardo dei cento anni. Un compleanno speciale, festeggiato martedì insieme a tutta la sua famiglia, al sindaco di Vimercate, Francesco Sartini, e al parroco di Burago, don Massimo Zappa.

Necrologie