Menu
Cerca
Cesano Maderno

Nuova auto per i Carabinieri della Tenenza

La consegna all'Arma questa mattina da parte del sindaco Maurilio Longhin.

Nuova auto per i Carabinieri della Tenenza
Attualità Seregnese, 08 Maggio 2021 ore 13:45

Nuova auto per i Carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno. La consegna questa mattina, sabato 8 maggio 2021, all'Oasi naturalistica di via Don Orione gestita dalla Lipu, da parte dell'Amministrazione comunale.

Nuova auto per i Carabinieri della Tenenza

Prima la benedizione da parte del parroco don Stefano Gaslini, responsabile della Comunità pastorale Pentecoste, poi il taglio del nastro ufficiale.  "Questo è un momento atteso e lieto  - così il sindaco Maurilio Longhin - Quest'auto vuole essere il riconoscimento ai nostri militari per la loro costante opera di tutela dei cittadini e presidio del territorio, un mezzo per aiutarli ad essere ancora più presenti, in modo agevole, tra di noi. Credo che chiunque sia d'accordo con me: con la loro professionalità, il loro impegno e la loro competenza, i nostri carabinieri fanno molto di più di quello che è il loro lavoro. Da parte mia e dell'Amministrazione, la promessa di essere sempre al loro fianco".

Cesano Maderno, auto ai carabinieri
Nuova auto per i carabinieri di Cesano Maderno

Un più agevole presidio del territorio

La consegna dell'auto, una Panda 4x4, è avvenuta anche alla presenza di Emiliano Campi, il presidente del Parco delle Groane. E' proprio per rendere più agevole ed efficace ai militari dell'Arma il presidio ed il controllo del territorio lungo i tracciati sconnessi del Parco, che l'Amministrazione ha stanziato la somma necessaria all'acquisto del mezzo a quattro ruote motrici coi colori di istituto. "I nostri carabinieri hanno ampliato il loro raggio d'azione ai Comuni di Cogliate e Ceriano Laghetto: con questa nuova auto vogliamo aiutarli ad essere ancora più agili negli spostamenti" ha detto il sindaco Longhin.

"Stiamo andando nella giusta direzione"

In rappresentanza dell'Arma erano presenti il colonnello Simone Pacioni, comandante provinciale dei Carabinieri di Monza e Brianza, il maggiore Luigi Perrone, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Desio, il tenente Francesco Lionello, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Desio, e il comandante della Tenenza, tenente Sebastiano Ciancimino con alcuni dei militari della caserma di Cesano. "Al mio arrivo lo spaccio nel Parco delle Groane era il problema di questa zona - così Pacioni - Il nostro impegno è stato grande e i risultati ci sono stati. Tanto ancora c'è da fare, non solo dal punto di vista preventivo e repressivo, ma sono sicuro che stiamo andando nella giusta direzione. La vicinanza dell'Amministrazione comunale e quindi dei cittadini di Cesano è per noi motivo di orgoglio e sprone a impegnarci sempre più".

 

Necrologie