Attualità
Accordo

Nuova scuola Milani: siglata la convenzione tra Provincia e Comune di Meda

Il Comune ha ceduto l'area di sua proprietà in via Cialdini dove verrà realizzata la nuova sede dell'Istituto.

Nuova scuola Milani: siglata la convenzione tra Provincia e Comune di Meda
Attualità Seregnese, 29 Aprile 2022 ore 13:27

Al via l'iter per la costruzione della nuova sede dell'Istituto Milani di Meda. E’ stata siglata la convenzione tra la Provincia di Monza e Brianza e il Comune di Meda per il trasferimento ad uso gratuito dell’area di proprietà comunale in via Cialdini, individuata per il nuovo plesso scolastico dell’Istituto Milani.

Prima il via libera dal Consiglio comunale, poi la firma della convenzione

Durante la seduta di martedì 26 aprile 2022 il Consiglio comunale aveva approvato all'unanimità lo schema di convenzione tra il Comune di Meda e la Provincia di Monza e Brianza per la cessione a quest'ultima dell'area di circa 20mila metri quadrati in via Cialdini (dietro al Cpa) dove sorgerà la nuova struttura scolastica. E giovedì 28 aprile con le firme del direttore del Settore Ambiente e Territorio della Provincia, Emanuele Polito, e del dirigente dell’Area Infrastrutture e Gestione del territorio del Comune di Meda, Damiano Camarda, è stata siglata la convenzione.

Al via l'iter la per la nuova scuola

La Provincia può così ufficialmente dare avvio all’iter amministrativo e progettuale per la realizzazione del primo lotto funzionale relativo alla costruzione della palestra, della centrale termica e delle opere di sistemazione delle aree esterne correlate all’intervento (porzione di parcheggi, strada di accesso...), finanziato in parte anche con quote del rimborso Asam pari a 1.500.000 euro. Per realizzare l’intero primo lotto si sommeranno ulteriori 1.500.000 euro delle rate Asam per il 2023 e 3.200.000 euro dai fondi del decreto Ministro Bianchi per complessivi 6.200.000 euro.

Cantieri entro fine anno per accorpare tutti gli studenti in un un'unica sede

La sigla della convenzione permette di concretizzare il progetto che risponde alle esigenze di spazi già evidenziate da diversi anni: dopo la fase di progettazione e di conseguente individuazione della ditta appaltatrice, si prevede di aprire i cantieri entro fine anno. La futura scuola, una volta completata, permetterà l’accentramento degli studenti in un’unica sede, abbandonando definitivamente le porzioni di via Como (sede centrale), via General Cantore (succursale in affitto negli spazi dell'oratorio) e a Seveso. Tale intervento non solo doterà il futuro istituto di un’autonoma palestra scolastica (sgravando l’Ente dai costi di affitto di un'apposita struttura sportiva), ma permetterà di risparmiare il canone di locazione di una porzione immobiliare in affitto da privati (la parrocchia di Meda per la sede di via General Cantore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie