Attualità
A Vimercate

Nuovo mezzo per il trasporto sociale: un bando affidarne la gestione

Stabiliti quali sono i requisiti che le associazioni dovranno possedere per poter partecipare alla selezione.

Nuovo mezzo per il trasporto sociale: un bando affidarne la gestione
Attualità Vimercatese, 09 Dicembre 2021 ore 17:26

Sarà attraverso un avviso pubblico che il Comune di Vimercate affiderà ad una associazione di volontariato la gestione del nuovo mezzo acquistato per incrementare il servizio svolto dal settore politiche sociali per accompagnare i vimercatesi anziani, soli e con difficoltà, impossibilitati a recarsi autonomamente o con mezzi pubblici presso le strutture sanitarie ospedaliere, le RSA del circondario, i luoghi di utilità e integrazione sociale.

Nuovo mezzo per il trasporto sociale: un bando affidarne la gestione

L’acquisto, proposto da Anteas - Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà, sezione di Vimercate, come progetto dell’edizione 2019 del Progetto “CittaDinoi – Bilancio Partecipato”, è stato accolto favorevolmente dall’Amministrazione che ha provveduto all’acquisto della vettura modello IGNIS della Suzuki a conduzione ibrida no plug in, dotata anche di spazio sufficiente per trasporto di carrozzina ripiegata e con portiere che agevolano la salita in vettura alle persone con difficoltà motorie.

Quali sono i requisiti per partecipare la bando

In base a quanto deliberato dalla Giunta comunale nella seduta di martedì 7 dicembre, sono stati indicati nel bando i requisiti che le associazioni dovranno possedere per poter partecipare alla selezione.
Le associazioni per poter partecipare dovranno non avere scopo di lucro ed essere iscritte al momento della pubblicazione dell’avviso da almeno sei mesi nel Registro Regionale delle associazioni di volontariato; essere già operanti nel territorio comunale al momento della pubblicazione dell’avviso; avere nell’oggetto sociale lo scopo di prestare assistenza alle persone svantaggiate per condizioni fisiche, psichiche e sociali, quali in particolare gli anziani e le persone disabili; ed essere nelle condizioni di poter garantire lo svolgimento delle attività di trasporto sociale con disponibilità di operatori in possesso di titolo di guida adeguato (patente di guida Cat. B).

Infine dovrà prevedere di base lo svolgimento di servizi di accompagnamento a visite mediche o specialistiche, esecuzione di esami clinici, effettuazione di cure fisiche, accompagnamento a centri diurni, sociali, sanitari, riabilitativi e in genere servizi di trasporto a centri semi-residenziali socio-assistenziali.
L’avviso sarà pubblicato nelle prossime settimane sul sito comunale e sui tradizionali strumenti di comunicazione istituzionali del Comune di Vimercate.

(immagine archivio)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie