Attualità
Assurdità

Ormai è il caos, scambiati i messaggi di quarantena

C'è chi non ha mai ricevuto il suo e chi ha avuto quello di qualcun altro

Ormai è il caos, scambiati i messaggi di quarantena
Attualità Monza, 08 Gennaio 2022 ore 17:42

C'è chi è risultato positivo al Covid ma non ha mai ricevuto il messaggio di Ats con l'attestato di quarantena, chi ha ricevuto quello di qualcun altro e chi ha aspettato sette giorni l'esito di un tampone eseguito all'hub pubblico di Monza il 31 dicembre. Nel caos dei contagi schizzati alle stelle, ne stanno succedendo di tutti i colori anche in Brianza.

Disagi e disservizi

Gjoni Sharon di Cornate d’Adda ha ricevuto il messaggio che era indirizzo a qualcun altro e resta il dubbio: il vero destinatario saprà mai di essere risultato positivo? «La farmacia dove abbiamo fatto il tampone ha associato il mio numero di telefono ad un'altra persona tra l'altro positiva e ora io ho ricevuto il suo messaggio da Regione Lombardia e anche da Ats. La farmacia non sa chi sia questa signora. Ora io non so che fare e c’è una persona che attende di sapere che è positiva e non lo sa. So solo che si chiama Silvia B ed è nata il 28/2/84 e ha eseguito il tampone a Terno d’Isola», ha spiegato la brianzola. Finita qui? No di certo.

Messaggi invertiti e Green pass valido

Caso identico anche per un’altra monzese che ha lanciato un appello sui social per trovare i genitori di un bambino nato il 4/10/2014 che aspetta l’esito di un tampone perché - anche in questo caso - il responso con il messaggio di Ats è arrivato a lei. C’è chi riceve messaggi non suoi e chi attende l’esito di un tampone. Questo è il caso di una parente di una monzese, Francesca Rositano: «Questa persona   a me cara ha eseguito un tampone il 31 dicembre in viale Stucchi e non ha più saputo nulla  e solo dopo mille insistenze il 7 gennaio ne siamo venuti a capo. Nessun messaggio, nessuna risposta alle email mandate e nemmeno al medico curante è mai arrivato il referto del tampone fino a ieri. Ora attendiamo il provvedimento di isolamento che le permette di recarsi poi a fare il test di fine isolamento». E intanto la beffa: in tutto questo spesso il Green pass resta valido anche ai positivi, come ha segnalato sempre Rositano.

E i messaggi mai arrivati

E poi c’è anche chi il messaggio di quarantena di Ats non lo ha mai ricevuto, pur essendo risultato positivo al Covid. Come un 40enne di Monza che da ieri mattina alle 8.30 attende un cenno da Ats. Invano.  Altro disguido, altro scambio di persone, ma almeno con un esito negativo. Nel caos Laura Barbieri di Monza almeno è stata fortunata. «Anche a me è arrivato l’esito di un tampone che non ho mai eseguito, ma almeno era negativo - racconta Laura - Ho ricevuto il messaggio sia del Ministero con il Green pass temporaneo che dalla Regione. C’era la data di nascita non mia e le iniziali di qualcun altro. La cosa strana è che non ho mai eseguito tamponi in farmacia, quindi non capisco come abbiano fatto a dare il mio numero per errore. Spiace per la persona che ora sta attendendo di scoprire che è negativo e non gli è mai arrivato il tanto sospirato messaggio».

Necrologie