Attualità
Incredibile

Parte da Lesmo e arriva fino al Monte Grappa senza fermarsi: impresa da record... per un palloncino

Il simpatico aneddoto è stato reso noto dal parroco don Mauro Viganò, contattato da un uomo residente a Borso del Grappa, provincia di Treviso

Parte da Lesmo e arriva fino al Monte Grappa senza fermarsi: impresa da record... per un palloncino
Attualità Vimercatese, 02 Marzo 2022 ore 15:39

Ha percorso più di 250 chilometri di fila e senza mai fermarsi nemmeno per un momento. E, partendo da Lesmo, è arrivato addirittura fino alle pendici del Monte Grappa, in territorio veneto.

Parte da Lesmo e arriva fino al Monte Grappa senza fermarsi: impresa da record... per un palloncino

Il protagonista di questa straordinaria impresa non è un cittadino, bensì... un palloncino. Avete capito bene, perché uno dei palloncini colorati partiti dalla chiesa parrocchiale lo scorso 6 febbraio in occasione della Festa della Vita è stato trovato in un paesino in provincia di Treviso, a Borso del Grappa più precisamente. A darne notizia è stato direttamente il parroco don Mauro Viganò, che nei giorni scorsi ha voluto condividere con i fedeli questo simpatico aneddoto.

«Sono stato contattato telefonicamente da un signore che vive alle pendici del Monte Grappa - ha spiegato il sacerdote durante l’omelia dello scorso fine settimana - Mi aveva mandato una mail, ma voleva accertarsi che sapessi che uno dei palloncini lanciati a inizio mese fosse arrivato fino a lui. Questo fatto mi ha colpito positivamente: di strada ne ha fatta realmente tanta e mi sembrava giusto condividere questa tappa insieme a voi».

Tra i presenti anche il cardinal Bagnasco

Ovviamente impossibile sapere chi avesse fatto partire il palloncino. Chissà, magari è stato il cardinale Angelo Bagnasco, che a quella cerimonia aveva partecipato proprio per benedire le mamme della comunità in dolce attesa:

«Sempre in questi giorni mi ha scritto un caro amico, don Flavio Pace, che abbiamo imparato a conoscere anche in parrocchia - ha aggiunto don Mauro - Recentemente ha parlato proprio con il cardinale che ha confessato di essere rimasto molto lieto dopo la visita fatta nella nostra comunità: sicuramente un bella testimonianza per tutti noi».

Seguici sui nostri canali
Necrologie