Attualità
La Questura comunica

Permessi di soggiorno, attivo il nuovo servizio "Prenotafacile"

Il servizio è già attivo da lunedì 25 ottobre

Permessi di soggiorno, attivo il nuovo servizio "Prenotafacile"
Attualità Brianza, 27 Ottobre 2021 ore 11:05

La Questura di Monza e Brianza ha comunicato a partire da lunedì 25 ottobre è attivo il nuovo portale “Prenotafacile”.

Permessi di soggiorno, attivo il nuovo servizio "Prenotafacile"

Si tratta di un portale dove è possibile la prenotazione degli appuntamenti per le seguenti tipologie di pratiche da trattare presso l’Ufficio Immigrazione che non prevedono la spedizione del kit postale: rilascio permessi di soggiorno e asilo politico.

In particolare per quanto riguarda i permessi di soggiorno vi rientrano le carta di soggiorno per i familiari del cittadino comunitario non aventi la cittadinanza di uno stato membro dell'U.E.; permesso di soggiorno per cure mediche; permesso di soggiorno per gravidanza; carta di soggiorno permanente per i familiari del cittadino comunitario non aventi la cittadinanza di uno stato membro dell'U.E.; permesso di soggiorno per assistenza minori; permesso di soggiorno per i cittadini del Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord e i loro familiari beneficiari dell'Accordo di recesso tra l'Unione Europea e il Regno Unito, in vigore dal 1 febbraio 2020;

Per quanto concerne i permessi di asilo politico è possibile fare richiesta di:  permesso di soggiorno cartaceo per richiesta asilo; primo rilascio permesso di soggiorno elettronico a seguito di decisione positiva; permesso di soggiorno elettronico per protezione sussidiaria e protezione speciale; permesso di soggiorno per attesa ricorso pendente; conversione del permesso di soggiorno da protezione sussidiaria a motivi di lavoro subordinato/autonomo; documento di viaggio per rifugiati/apolidi e titolo di viaggio per stranieri.

Il portale, accessibile dall’indirizzo https://prenotafacile.poliziadistato.it/it/login, presenta alcune funzionalità che, oltre a rendere più semplice la prenotazione degli appuntamenti in quanto evita che l’utente debba recarsi in Questura, impediscono la prenotazione di appuntamenti in sovrannumero e la conseguente saturazione dell’agenda.

Necrologie