Attualità
Villasanta

Pinuccia e Clorinda soffiano 102 candeline

Grande traguardo per due villasantesi doc che hanno compiuto gli anni a distanza di pochi giorni: loro sono Clorinda Ghinzani e Pinuccia Montrasio

Pinuccia e Clorinda soffiano 102 candeline
Attualità Vimercatese, 07 Luglio 2022 ore 08:46

Non è da tutti i giorni festeggiare due compleanni speciali nel giro di poche ore. Le festeggiate sono la storica maestra della scuola elementare Clorinda Ghinzani e Pinuccia Montrasio. Le due donne, villasantesi doc,  hanno soffiato 102 candeline e hanno ricevuto gli auguri del sindaco Luca Ornago e dell'assessore alle Politiche Sociali Laura Varisco.

Clorinda Ghinzani

Sposata con Enrico Confalonieri, scomparso nel 1997, la donna ha quattro figli (Emma, Chiara, Vittorio e Lucia) e ben 9  annnipoti (Federico, Michele, Giovanni, Beatrice, Maria Roberta, Anna, Matteo, Eleonora e Francesca).

"Mia mamma è nata e cresciuta a Monza e poi, dopo qualche anno di fidanzamento con mio papà Enrico, negli anni ‘70 si sposò e i miei genitori andarono a vivere a Sovico, dove costruirono la loro casa», ha sottolineato la figlia Emma.

Nel 1997 suo marito Enrico, imprenditore a capo di una ditta di materie plastiche a Sovico, è volato in cielo e la donna ha vissuto da sola fino a sei anni fa, quando decise di trasferirsi a Villasanta insieme alla figlia.

Una vita per l'insegnamento

«Mamma ha insegnato alle scuole elementari per una decina di anni, fino a quando non decise di lasciare il suo lavoro per dedicarsi alle cure della sua famiglia - ha continuato la figlia Emma - E pensare che all’inizio della sua carriera scolastica, per qualche anno, aveva insegnato anche a Villasanta. E’ sempre stata una donna molto decisa, dal carattere forte. Infatti le avevano affidato classi di soli ragazzi ma a quanto mi hanno raccontato riusciva a tenerli in riga. Purtroppo negli ultimi anni parla poco, diciamo che è diventata un pochino pigra. Però è ancora molto lucida. Si interessa di tutto».

Pinuccia Montrasio

Arzilla, lucida e con tanta voglia di vivere: tanti auguri nonna Pinuccia. Villasanta si conferma terra fertile per le ultracentenarie. Lo confermano le 102 candeline soffiate domenica 3 luglio da Pinuccia Montrasio. Nata e cresciuta a Villasanta, nonna Pinuccia, fin dalla giovane età ha lavorato agli stabilimenti della Falck a Sesto San Giovanni.
Successivamente si era unita in matrimonio con Ivo Boselli e dal loro amore è nato il figlio Aldo.

Nel corso della sua vita visse anche a Milano

"Subito dopo la guerra mia zia Pinuccia e mio zio Ivo decisero di trasferirsi per qualche anno a Milano, in zona Navigli, dove aprirono una attività commerciale tutta loro - ha commentato il nipote, Lorenzo Zocca - Decisero di buttarsi nel campo della vendita di ricambi per automobili. Rimasero lì per qualche anno per poi fare ritorno a Villasanta. Negli anni ‘90 chiusero l’attività e si dedicarono alla pensione".

Nonna Pinuccia è ancora molto attiva e autosufficiente. "Vive con la badante che le prepara da mangiare ma per il resto riesce ancora a svolgere le faccende di casa in piena autonomia - ha continuato il nipote - E’ piena di energia e di voglia di vivere". Anche la redazione del Giornale di Vimercate si unisce agli auguri di buon compleanno per Pinuccia Montrasio.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie