Attualità
sovico

Pomeriggio culturale all'ex Serra Tagliabue

Domenica si è svolta la Lectura Dantis in collaborazione con Villa Greppi e l’associazione Brig, a 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Pomeriggio culturale all'ex Serra Tagliabue
Attualità Caratese, 19 Ottobre 2021 ore 11:00

Un pomeriggio culturale quello di domenica all'ex Serra Tagliabue a Sovico.

Pomeriggio culturale

Domenica si è svolta la Lectura Dantis in collaborazione con Villa Greppi e l’associazione Brig, a 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. L’evento era composto da due momenti: un itinerario guidato per il centro di Sovico, nel quale è stata ripercorsa la storia recente del paese, con un focus particolare sullo sviluppo economico e sull’industrializzazione avvenuta nel secolo scorso in principio con l’insediamento Frette, passando successivamente al racconto alla storia delle due chiese" racconta il consigliere Andrea Colombo, capogruppo della Lega, che ha partecipato all'iniziativa.

Il Cantico dell'Inferno

"L’evento è poi proseguito presso l'ex Serra Tagliabue con la mirabile interpretazione del 33esimo Cantico dell’Inferno – Il conte Ugolino, da parte di Claudia Crevenna, che ha corredato la lettura con una dettagliata e interessante spiegazione in merito ai contenuti del Canto" spiega Colombo. Vi è stata una buona affluenza di pubblico non solo sovicese ma anche proveniente da diversi paesi della Brianza. L’evento è iniziato alle 15.30 e si è concluso alle 18. Il 2021 è l'anno del settecentenario della morte di Dante Alighieri, avvenuta a Ravenna, suo luogo d’esilio, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321.

Necrologie