Attualità
Seregno

La cultura della pace parte dai giovani

Al museo Vignoli la premiazione dei disegni del concorso “Un poster per la pace - Siamo tutti connessi”, un’iniziativa del Lions Club Seregno Brianza.

La cultura della pace parte dai giovani
Attualità Seregnese, 04 Marzo 2022 ore 14:34

La cultura della pace parte dai ragazzi delle scuole. Al museo Vignoli di Seregno la premiazione dei disegni del concorso promosso dal Lions Club Seregno Brianza.

La cultura della pace nel concorso del Lions

La pace vista con gli occhi di bambini e ragazzi. Al museo Vignoli di Seregno l’esposizione e la premiazione dei disegni del concorso “Un poster per la pace - Siamo tutti connessi”, un’iniziativa del Lions Club Seregno Brianza. "Vedere come i ragazzi hanno ragionato sul concetto di pace, unità e contemporaneità lascia senza parole - ha sottolineato l’assessore all’Istruzione Federica Perelli - La cultura della pace parte sempre dalle giovani generazioni".

poster
Foto 1 di 3
poster1
Foto 2 di 3
poster2
Foto 3 di 3

Tutti gli alunni premiati

Ecco i nomi degli studenti premiati nel concorso, alla presenza del presidente del Lions club, Ambrogio dell’Orto, insieme ai soci Massimo Fornasari e Franco Cajani.  Per la scuola media Don Milani prima Chantal Casiraghi di 3 A, seconda Roberta De Domenico (3 C), terza Eleonora Archinti  (2 A), con una menzione speciale per Leonardo Pellegatta (3 F). Per la scuola Manzoni Elisa Zambara di 2 B, seguita da Chiara Marta (3 C) e Marzia Rossi (3 A). Menzione speciale per Greta Calvetti, Cristian Iannotta e Sofia Vismara (2 B), Cristian Manrique, Andrea Mariani, Rania Meghras, Lorenzo Merra, Emily Pandullo, Martina Pirola e Caterina Sofia Santambrogio (2 D), Ricky Zheng (3 C), Clara Piramidi (3 D).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie