Attualità
Spero Bongiolatti

«Premio Talamoni», la Provincia ha scelto il tenore brioschese

Candidato dal Comune, l’artista 43enne riceverà il prestigioso riconoscimento il prossimo 3 ottobre

«Premio Talamoni», la Provincia ha scelto il  tenore brioschese
Attualità Caratese, 27 Settembre 2022 ore 18:11

Un riconoscimento prestigioso per il celebre tenore brioschese Spero Bongiolatti. Il prossimo lunedì 3 ottobre, infatti, sarà insignito del «Premio Beato Talamoni», conferito annualmente dalla Provincia di Monza e Brianza a cinque eccellenze del territorio che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale e dello sport. La candidatura di Bongiolatti è stata proposta dall’Esecutivo Verbicaro ed accolta dall’Amministrazione provinciale.

Il tenore premiato dalla Provincia

Nato a Regoledo di Berbenno di Valtellina (Sondrio), ma brioschese d'adozione, appassionato di pugilato, Bongiolatti, 43 anni, è specializzato nel bel canto. Inizia giovanissimo la sua carriera artistica in varie trasmissioni televisive italiane, tra le quali «Carramba che Fortuna» al fianco della grande Raffaella Carrà che lo volle con lei anche a Sanremo, nella pubblicità della Vodafone al fianco di Megan Gale. Grazie all’incontro con il tenore Franco Corelli, tra i più importanti del Novecento, trova la sua vocazione nel canto lirico. La sua dote naturale per il canto unita ad un intenso percorso di studio, lo portano presto ad essere un artista apprezzato in Italia e all’estero.

L'assessore: «Un artista completo»

«Sulla carriera di Spero c'è poco da dire, un artista completo che ha raggiunto altissimi livelli artistici maturando esperienze diverse - ha commentato l’assessore alla Cultura Antonella Casati - Impegnato socialmente e da sempre sperimentatore, è diventato un riferimento per la comunità brioschese che ha potuto apprezzarlo in diverse occasioni. Date queste premesse era doveroso per la nostra Giunta proporlo per la benemerenza massima della nostra Provincia».
«Ho seguito personalmente i lavori della commissione provinciale facendone parte (sulla discussione in oggetto mi sono astenuta) ed è stata una bella conferma vedere riconosciuto il valore di Spero anche dal presidente della Provincia e dagli altri membri quale personaggio meritevole e importante rappresentante della Brianza a livello internazionale - ha proseguito - Sarà un onore essere presente alla cerimonia di premiazione a Monza ed un piacere poter celebrare questo bel risultato insieme a tutti i brioschesi durante l'inaugurazione di Piazza Annoni la sera dell'8 ottobre (ne parliamo nell’articolo a lato)».
Il 3 ottobre Bongiolatti arricchirà la lista di brioschesi premiati dalla Provincia: nell’ottobre del 2019 era stato Domenico Flavio Ronzoni, classe 1956, ex sindaco del paese, professore liceale, storico, scrittore e saggista, a ricevere il «Talamoni».

Seguici sui nostri canali
Necrologie