Attualità
Assemblea provinciale

Provinciale Aido a Muggiò con lo sguardo sulla cultura del dono e sul futuro

La sezione comunale ha ospitato sabato a Palazzo Isimbardi l'assemblea provinciale con i delegati e presidenti dei gruppi dei 20 Comuni attivi

Provinciale Aido a Muggiò con lo sguardo sulla cultura del dono e sul futuro
Attualità Monza, 30 Aprile 2022 ore 16:30

L'assemblea della Sezione provinciale di Aido ha fatto tappa a Muggiò, sabato mattina ospitata nella sede comunale di Palazzo Isimbardi.

A fare gli onori di casa la presidente della sezione muggiorese Mariangela Cortellazzi, che ha introdotto e moderato gli interventi. Il vicesindaco Michele Testa ha portato il saluto dell'Amministrazione. Al tavolo il presidente provinciale Antonio Topputo, il delegato nazionale Lucio D'Atri e la vicepresidente regionale Enrica Negroni. 

In sala erano presenti i delegati e i presidenti di quasi tutti i gruppi dei 20 Comuni attivi della Provincia di Monza Brianza: Agrate Brianza, Besana Brianza, Biassono, Brugherio, Carate, Ceriano Laghetto, desio, Giussano, Lentate sul Seveso, Lesmo,  Macherio, Meda, Monza, Muggiò,  Nova Milanese, Ornago -Roncello, Seregno, Triuggio, Verano, Vimercate.

La diffusione della cultura del dono e il lavoro nelle scuole

L'attenzione principale dell'assemblea si è focalizzata sulla mission di Aido che è quella di diffondere la cultura del dono, raggiungendo con la comunicazione il maggior numero di persone possibili, anche attraverso iniziative sui territori e attraverso la divulgazione a mezzo stampa e social delle attività portate avanti.

La vicepresidente regionale Negroni ha rivolto un elogio alla Sezione provinciale  di Monza e Brianza per il grande lavoro svolto nelle scuole sia da remoto che in presenza.  Un vero esempio a livello regionale.

«A livello regionale, voi Sezione provinciale con le scuole state facendo un ottimo lavoro. Gli altri non sono riusciti ad avere un risultato così - ha sottolineato - Quindi continuate ad andare nelle scuole perchè abbiamo bisogno di lasciare un messaggio ai giovani che sono il nostro futuro  anche dell'associazione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie