Attualità
Segnalazioni

Questione puzze, il Comune si mobilita

L'assessore ha chiesto segnalazioni precise per aiutare l'Arpa ad identificare il problema

Questione puzze, il Comune si mobilita
Attualità Monza, 17 Settembre 2021 ore 14:40

Il mistero non è ancora stato risolto, ma il Comune si è mobilitato per capire cosa ci sia all'origine degli odori molesti segnalati in diverse zone della città. E l'assessore ha chiesto la collaborazione dei cittadini.

La segnalazione anche in Consiglio

La questione sugli odori "chimici" che si sentono soprattutto alla sera a Monza ha tenuto banco anche in Consiglio comunale ieri sera, giovedì 16 settembre 2021: anche i consiglieri Aurelio Camporeale di Cinque Stelle, Paolo Piffer di Civicamente Monza e Marco Pietrobon del Pd hanno ribadito l’urgenza di fare chiarezza. E hanno chiesto se il Comune si fosse attivato per capire da dove provenisse l’odore che cittadini di Triante e San Biagio hanno segnalato in modo particolare.

L'appello dell'assessore

Sulla questione è così intervenuta l’assessore all’Ambiente Martina Sassoli che ha lanciato un appello alla cittadinanza: «In merito alle segnalazioni dei giorni scorsi relative a odori molesti avvertiti in diverse zone della città informiamo che il Settore Ambiente e la Polizia Locale hanno svolto le prime verifiche e rilevazioni - ha spiegato - Considerando che ad oggi risulta ancora difficoltoso individuare la possibile causa, si chiede ai cittadini di segnalare con precisione la zona, l'orario e il tipo di odore avvertito scrivendo una email a ambiente@comune.monza.it. Tale contributo aiuterà i tecnici di Arpa Monza e Brianza e di Regione Lombardia che stanno approfondendo i rilievi».

La questione sollevata da Primamonza.it

Il primo giornale a riportare le segnalazioni degli odori era stato proprio Primamonza.it (qui l'articolo) su segnalazione della cittadina che ha avvertito Polizia locale e Protezione civile dopo aver raccolto diverse segnalazioni anche sui social. "Si tratta di un odore simile alla gomma bruciata. Si sprigiona per lo più dopo le 19, ma negli ultimi tempi  si è intensificato anche durante il giorno. Causa irritazioni alla gola e agli occhi e mal di testa", aveva riferito.

Necrologie