Attualità
Monza, contro la violenza

Qui Donna SiCura e Fidapa alzano il sipario del Manzoni sulla violenza contro le donne

Venerdì alle 20,45 il talk show evento patrocinato da Camera e Senato della Repubblica

Qui Donna SiCura e Fidapa alzano il sipario del Manzoni sulla  violenza contro le donne
Attualità Monza, 17 Novembre 2021 ore 17:58

Qui Donna SiCura e Fidapa alzano il sipario del Manzoni sulla violenza contro le donne con il talk show show “Il coraggio di essere libere”

Qui Donna SiCura e Fidapa

Qui Donna SiCura, in collaborazione con Fidapa BpwItaly sezione di Monza e Brianza, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne presenteranno il talk show evento “Il coraggio di essere libere”. A fare da cornice all'evento il teatro Manzoni, venerdì 19 novembre alle 20.45.

Un evento unico nel suo genere, tanto da essere patrocinato dal Senato della Repubblica, Camera dei deputati, da Regione Lombardia, dalla Provincia di Monza Brianza, dal Comune di Monza e dal Comune di Lentate sul Seveso, e sostenuto daPink Network.

Tanti gli ospiti attesi

Sarà il parterre degli ospiti a fare la differenza, fra i quali la vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti e il giornalista e scrittore Magdi Cristiano Allam.

A condurre la serata saranno invece il giornalista Mediaset Francesco Vecchi e la corrispondente di guerra Barbara
Schiavulli, che sul palco ospiteraanno anche Alessandra Kustermann, membro della Commissione di inchiesta
parlamentare sul femminicidio, fondatrice del Pronto Soccorso per vittime di violenza sessuale e domestica alla Clinica Mangiagalli e membro del tavolo permanente per la prevenzione e il contrasto alla violenza contro le donne di Regione Lombardia, Anna Vagli, criminologa de “La vita in diretta”, Sara Manfuso, presidente dell’associazione #IOCOSÌ, impegnata nella difesa dei diritti delle donne che si sono trovate a vivere come lei violenze sessuali e
Souad Sbai, saggista e islamista, originaria del Marocco, pluripremiata per la sua attività a favore dei diritti delle donne e dei diritti umani.

Una serata per le donne

"Se da un lato Qui Donna SiCuraha lo scopo di supportare la ricerca per la cura dei tumori femminili più diffusi - ha sottolineato la presidente Serenella Corbetta - Dall’altro l’associazione è presente ogni qual volta una donna ha bisogno di sostegno concreto. Con questo evento vogliamo accendere i riflettori su un tema così delicato quale la violenza sulle donne, offrendo un momento per parlarne, con interventi di chi la violenza l’ha toccata con mano,
se non addirittura vissuta sulla propria pelle".

Ad allietare la serata anche il Coro del liceo musicale Zucchi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie