Attualità
Cesano Maderno

Restituito alla città il Parco del Liate, avanti con gli interventi nelle aree giochi

"L’Amministrazione comunale ha concentrato un impegno forte sugli interventi destinati ai cittadini più piccoli e alle famiglie".

Restituito alla città il Parco del Liate, avanti con gli interventi nelle aree giochi
Attualità Seregnese, 24 Novembre 2021 ore 15:33

Conclusi i lavori di riqualificazione del Parco del Liate di Cesano Maderno realizzati dall’Amministrazione comunale su progetto curato dall'architetto Eros Colzani, l'area verde è stata restituita alla comunità. L'Amministrazione comunale annuncia i prossimi interventi nelle aree giochi.

Restituito alla città il Parco del Liate

Questa mattina, alla presenza del vicesindaco Celestino Oltolini e del presidente della commissione Territorio, Manuel Tarraso, la simbolica consegna del Parco al Rione Liate, rappresentato dalla volontaria Pinuccia Fumagalli. Nuovi percorsi, aree antitrauma con nuovi giochi colorati, sicuri e inclusivi, nuove panchine e una "scatola del sapere" per attività di lettura e teatrali. Il tutto rievocando la mitica figura del Fattore del Lia', la cui immagine è stata riprodotta all’ingresso del Parco, su disegno grafico di Camilla Giannelli.

3 foto Sfoglia la gallery

Continua la riqualificazione delle aree verdi attrezzate

"Nelle prossime settimane e sino alla prossima primavera partiranno altri interventi per continuare a riqualificare le tante aree verdi attrezzate della nostra città - l'annuncio del vicesindaco Oltolini - Sono già stati spesi 432mila euro  in questi tre anni per interventi di manutenzione e riqualificazione delle aree giochi. In questo nuovo pacchetto di interventi sono previste nuove aree verdi dotate di attrezzature ludiche e sportive, nuovi giochi, un’altra area fitness, dopo quella realizzata due anni fa a Cassina Savina, e nuovi arredi. Gli interventi, previsti nelle aree giochi di tutta la città, intendono offrire ai bambini, e non solo, spazi sempre più inclusivi e caratterizzati e a tutti i cittadini luoghi gradevoli e attrezzati per fare sport all’aperto".

Nove gli interventi previsti

L’investimento è rilevante: nel luglio scorso, con variazione del Bilancio di previsione, è stato inserito per il Piano Giochi 2021 un importo pari a 250 mila euro. Nove gli interventi previsti, fra cui la realizzazione di due nuovi spazi attrezzati, al Villaggio Snia, condiviso con l’Associazione di quartiere, e nel quartiere del Biulè. Altri interventi importanti saranno realizzati al Molinello, dove sarà creata una nuova area fitness presso l’area verde di via Lazzati e implementato il Parco nei pressi di via Po. Nella prossima primavera sarà realizzato anche il secondo lotto al Giardino del Lià, che prevede l'installazione di un nuovo gioco nell'area già predisposta durante la prima fase dei lavori, nuovi bagni, uno spazio ad orto e nuova illuminazione d’ambiente. Il Piano giochi, strumento di indirizzo voluto dall’Amministrazione Comunale nel 2018, prevede una serie di interventi importanti ancora da finanziare anche per il triennio 2022/2024 fra cui la Cittadella dei Ragazzi e un progetto nuovo per l’area di via Calabria alla Sacra Famiglia.

Ecco l’elenco dei principali lavori:

Parco di via Lazzati al Molinello: realizzazione di un’area fitness all'aperto inclusiva, progettata per coinvolgere atleti di tutti i livelli e tutte le età, con attrezzatura inclusiva accessibile anche ad utenti con disabilità. È prevista la riqualificazione della pavimentazione in gomma e la rimozione della recinzione esistente per rendere l’area fitness più aperta ai frequentatori (costo: 50 mila euro).

Parco di via Po: installazione di nuovi giochi per bimbi della fascia d’età 1-6 anni, riqualificazione della pista di pattinaggio e installazione di strutture a 3 elementi per lo skate (costo: 25 mila euro).

Parco Paolo VI: intervento di manutenzione straordinaria con riqualificazione generale del parco ed in particolare di panchine e campo da basket con nuovi canestri.

Velodromo di via Sant’Eurosia: installazione di un nuovo percorso vita in sostituzione dell'esistente (costo:10 mila euro).

Quartiere Snia: il progetto prevede la realizzazione di una nuova area giochi con una pavimentazione in gomma colata colorata e l’installazione di 5 attrezzature ludiche scelte per permettere l’utilizzo ai bambini di diverse età (costo stimato per il 2021: 55 mila euro). Si tratta di un primo intervento di un progetto ampio e articolato che prevede anche un’area cani, un’area fitness con l’eventuale installazione di un campo da pallavolo all’aperto e un nuovo percorso vita nell’area verde di via Lucania.

Giardino del Lià secondo lotto per un importo di circa 45.000. Prevede la realizzazione di nuovi bagni, l’installazione di un nuovo gioco work out per allenarsi dedicato ai ragazzi più grandi, l’impianto di illuminazione e il completamento di parti grafiche all’interno del Giardino.

Parco Arese: installazione di un gioco tipo teleferica per i bambini (costo: 12 mila euro).

Quartiere Biulè: creazione di una nuova area giochi pensata e dedicata ai bambini più piccoli, lasciando nelle immediate vicinanze spazio a prato per il gioco libero dei ragazzi più grandi. A protezione dell’area sarà  realizzata una barriera verde sulla via Friuli (costo stimato: 55 mila euro).

Parco Gays di corso Roma: riqualificazione della recinzione esistente ammalorata, nuova grafica e realizzazione sulla recinzione di una sagoma di aereo in lamiera zincata a freddo e tagliata a laser (costo stimato 15 mila euro).

Anche presso l’area cani di Cassina Savina è in corso un intervento di manutenzione straordinaria, con la sostituzione della rete divisoria tra le due aree di sgambamento ed una riqualificazione della zona di ingresso.

"Un impegno forte da parte dell'Amministrazione comunale"

“L’Amministrazione comunale - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Celestino Oltolini - ha concentrato un impegno forte sugli interventi destinati prevalentemente ai nostri cittadini più piccoli e alle famiglie per rendere sempre più belle, inclusive e sicure le tante aree dove sono presenti giochi e attrezzature sportive e per crearne di nuove. Sono spazi importanti per la nostra comunità, molto vissuti dalle famiglie, che vedono in alcuni casi il contributo volontario di associazioni e cittadini per garantire cura e controllo. Il confronto costante e costruttivo con i cittadini e le associazioni rafforza la nostra determinazione a innovare e rendere sempre più vivibili questi spazi. Oggi abbiamo sotto gli occhi il nuovo Parco del Liate, un intervento davvero importante, condiviso con i volontari del quartiere, che rappresenta per i bambini, le persone anziane e le famiglie un luogo rinnovato di serenità e di bellezza”.

Necrologie