Attualità
Sponsorizzato

Rigenerazione ossea per favorire la riabilitazione implanto-protesica

Rigenerazione ossea per favorire la riabilitazione implanto-protesica
Attualità 07 Giugno 2022 ore 04:00

Cos'è la rigenerazione ossea?  Ce lo spiegano i dottori Gianluca Santoni e Andrea Ormellese del Centro Medico Brianza. "Spesso i pazienti che richiedono una riabilitazione implanto-protesica per risolvere la propria condizioni di edentulia (i pazienti senza denti) presentano però una situazione di atrofia delle creste ossee con volume ridotto. Questo complica non di poco la riabilitazione implantare: come risolvere il problema?", affermano i sanitari.

La rigenerazione ossea

Una modalità per poter procedere al trattamento implantologico prevede il ricorso, preventivamente, alla rigenerazione ossea. Tre le modalità che si possono seguire: eseguire un innesto di osso autologo, procedere con distrazione chirurgica e conseguente osteogenesi, oppure ricorrere al metodo della Rigenerazione Ossea Guidata (GBR).

Cos'è la GBR

«La GBR - spiegano i dottori - è una procedura meno laboriosa delle altre due e, per questo, meno stressante per il paziente. Ciò è possibile grazie al ricorso a biomateriali come il titanio. Si tratta di una metodica particolarmente efficace che permette di ottenere la neoformazione dell'osso attraverso il ricorso a membrane barriera, altrimenti chiamate mesh». Proprio le mesh in titanio oggi, grazie alle caratteristiche di biocompatibilità, leggerezza e rigidità, permettono di ottenere risultati straordinari. «Non si tratta di un'invenzione nuova, ma di una metodica che nell'implantologia classica è stata introdotta alla fine degli anni '60 - riprendono i due odontoiatri - Ciò che è innovativo è la possibilità di applicare questa tecnica con la massima precisione grazie ai nuovi strumenti che oggi abbiamo a disposizione a livello diagnostico: la tomografia computerizzata (TC), la progettazione assistita via computer (CAD) e la produzione assistita da un apposito software (CAM). In linea di massima possiamo dire che grazie al CAD/CAM è oggi migliorata la capacità di rigenerare i difetti cranio-maxillo-facciali migliorando il risultato sia estetico che funzionale dei pazienti.
In sostanza il trattamento chirurgico vero e proprio è preceduto dall'elaborazione dei dati al computer procedendo alla pianificazione digitale preoperatoria e alla progettazione di dispositivi medici prefabbricati e personalizzati. Grazie a queste innovazioni anche la rigenerazione ossea avviene più velocemente ed efficacemente. Non solo, le mesh personalizzate permettono anche di ridurre il numero di viti per il fissaggio della placca, con conseguente riduzione delle complicanze post-operatorie e, pertanto, anche una inferiore esposizione alle infezioni».

Rigenerazione ossea: soluzione duttile

La griglia implantare personalizzata è particolarmente duttile. «Sicuramente lo è - spiegano i due dentisti del Centro Medico Lombardo - perché può essere utilizzata sia su siti implantari singoli, sia multipli, sia su creste completamente senza denti, nonché su piccoli e grandi difetti orizzontali o verticali della mandibola e della mascella. La griglia personalizzata si adatta saldamente alla morfologia della cresta alveolare e ha una stabilità intrinseca».

I vantaggi della pianificazione virtuale

I vantaggi della progettazione computerizzata sono numerosi. «Grazie a essa la mesh tiene conto di dimensioni e volume dell'aumento osseo necessario. Inoltre, è progettata con bordi arrotondati, angoli interni lisci e bordi definiti che non toccano i denti adiacenti e riducono eventuali lesioni ai tessuti».

Perché il titanio?

La scelta del titanio, metallo biocompatibile, per realizzare la mesh è stata effettuata perché questo materiale è in grado di osteointegrarsi, è sufficientemente rigido, leggero, resistente alla corrosione e può essere modellato agevolmente intorno ai difetti.

Dopo la rigenerazione ossea

Una volta effettuata la rigenerazione ossea, sarà possibile procedere con la riabilitazione attraverso la progettata metodica implantologica. E i risultati saranno straordinari, nonché duraturi nel tempo.

Per informazioni

Per informazioni sulla rigenerazione ossea e appuntamenti il team del Centro Medico Brianza aspetta i pazienti nella sede di Cornate d'Adda, in via Castello 5/A.
Tel. 039.6095873.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie