Vimercate

Rottura nel centrodestra, "Vimercate e BuonSenso" lascia la coalizione

Rottura definitiva in vista delle elezioni di ottobre: "Contrari al nome del candidato sindaco e all'accordo con altre civiche".

Rottura nel centrodestra, "Vimercate e BuonSenso" lascia la coalizione
Attualità Vimercatese, 16 Luglio 2021 ore 11:30

La rottura era nell'aria. La certificazione è arrivata nella mattinata di oggi, venerdì 16 luglio. Un duro comunicato con il quale la lista civica "Vimercate e BuonSenso", guidata da Cinzia Nebel, annuncia il divorzio dai partiti di centrodestra. La coalizione perde quindi un pezzo importante in vista delle elezioni amministrative di ottobre.

No a Giovanni Sala

All'origine della spaccatura la scelta del candidato sindaco e l'inserimento nella coalizione di una civica "nemica". Nel comunicato il nome del candidato non viene fatto, ma è chiaro che il riferimento è a Giovanni Sala, esponente e fondatore dell'altra civica di centrodestra, "Noi per Vimercate", entrambi non graditi a "Vimercate e BuonSenso". Un nome, quello di Sala, che la coalizione di centrodestra tarda però ad annunciare ormai da settimane.

"Candidato sindaco scelto a Roma"

"Dopo vari mesi di incontri, durante i quali abbiamo pensato ci fossero le basi per poter tentare di amministrare Vimercate in coalizione con i partiti nazionali, ci siamo ritrovati nella condizione di non poter continuare in questa direzione - si legge nel comunicato diffuso questa mattina da "Vimercate e BuonSenso" - E’ accaduto che i vertici dei partiti, probabilmente a Roma, hanno deciso il candidato sindaco e di aggiungere altre liste alla coalizione, disattendendo gli accordi precedentemente presi ed imponendo delle scelte che noi riteniamo “politicamente sbagliate” per la nostra città"

"Correremo alle elezioni da soli o con altre civiche"

Il comunicato di "Vimercate e BuonSenso" però va oltre, annunciando l'intenzione della lista di correre comunque alle prossime elezioni, da sola o in accordo con altre liste civiche.

"Non volendo scendere a patti, abbiamo deciso di uscire dalla coalizione e come lista civica correremo da soli (o forse con altre liste civiche) alle prossime elezioni comunali - prosegue il comunicato - Siamo vimercatesi, innamorati della nostra città, in questi mesi abbiamo perfezionato la nostra visione di come migliorare la città e le sue frazioni e siamo pronti per governare con una politica agile e rapida nel rispondere alle esigenze prettamente locali, vicina ai bisogni della città, sensibile alla bellezza e al decoro".

Il candidato sindaco della lista o della coalizione potrebbe essere proprio Cinzia Nebel data a lungo, prima della scelta cadesse su Giovanni Sala, come possibile candidata del centrodestra.

Una bozza di programma elettorale

Vimercate e  BuonSenso elenca già le priorità per la città.

Innanzitutto cittadini al centro. Promozione di politiche sociali più attente ai bisogni di famiglie, giovani e persone fragili; incremento della cura agli anziani e loro coinvolgimento come utilissime risorse

Centralità anche allo sport. Ripristino di piscine ed impianti sportivi: adeguamenti immediati e nuove strutture

Un'urbanistica più vicina all'ambiente. Incentivazione della fruizione del patrimonio edilizio esistente favorendo il recupero di quello dismesso applicando le politiche in materia di rigenerazione urbana

Una città più attrattiva. Valorizzazione del patrimonio storico e culturale della nostra città (es. Villa Sottocasa ed il suo parco) in un’ottica di promozione territoriale anche a supporto del commercio

Una città più sicura, decorosa e verde. Rafforzamento delle misure di tutela e controllo del territorio esistenti e maggior attenzione alla pulizia urbana e alla cura del verde pubblico

Necrologie