Attualità
Limbiate

Salvini in visita alle due Comunità di Mombello per le dipendenze patologiche

Il Vicepremier «Onore e grazie per quello che fate»

Salvini in visita alle due Comunità di Mombello per le dipendenze patologiche
Attualità Desiano, 08 Gennaio 2023 ore 18:00

«Le comunità solidali sono una delle più belle realtà di questo Paese, fatte di Persone che sanno ascoltare e accogliere le richieste di aiuto di chi è in difficoltà, di chi vuole rinascere superando le proprie debolezze». Lo ha scritto sui social il ministro Matteo Salvini dopo essere stato a Limbiate, nel giorno di Santo Stefano, per conoscere il Centro Umberto Fazzone della Fondazione Eris onlus e i suoi «tanti ragazzi che portano avanti la loro battaglia contro la dipendenza da alcol e droghe, grazie a donne e uomini che hanno deciso di fare del loro lavoro una vera e propria missione».

Salvini in visita alle due Comunità di Mombello per le dipendenze patologiche

Ad accogliere il vicepremier Pietro Farneti, consigliere delegato della Fondazione. «Onore a loro e grazie per quello che fate» il messaggio del leader della Lega, accompagnato nella sua visita informale dall’assessore regionale Stefano Bolognini e dall’assessora alla Polizia Locale Cinzia Galli.

Eris nasce nel settembre 2013 nell'ambito del sostegno e della cura di persone con fragilità sociali, psicologiche e di salute. A oggi sono centodieci (tra dipendenti e liberi professionisti) le persone impegnate quotidianamente nelle attività della Fondazione, che al mese prende in carico circa 130 persone.

I centri di cura

Tra i suoi centri di cura c’è il CUF (Centro Umberto Fazzone) di Mombello, a Limbiate, che comprende due strutture residenziali specializzate: Alba di Bacco e Timone D’Acete, entrambe orientate al trattamento riabilitativo per alcol e poli-dipendenti.
Le Comunità, che oggi accolgono ventinove persone, donne e uomini di tutte le età, si rivolgono a persone con diagnosi tossicologica d’abuso o dipendenza da alcool associata o meno a poliabuso di altre sostanze psicotrope (cannabis, cocaina e psicofarmaci).

Servizi gratuiti

Entrambe assicurano la disponibilità dei principali trattamenti di cura e riabilitazione, la prevenzione e la cura di patologie correlate, in collaborazione con altri servizi specialistici. A seguito dell’accreditamento e del contratto con Ats Brianza, Alba di Bacco e Timone D'Acete forniscono gratuitamente tutte le prestazioni (se e per quanto previsto nei livelli essenziali di assistenza garantiti dal Servizio sanitario regionale).

"Una bellissima esperienza"

«E’ stata una bellissima esperienza - commenta l’assessora Cinzia Galli - Il ministro Salvini ha visitato la struttura, l’ampio parco che la circonda e l’area del vecchio ospedale psichiatrico Antonini che verrà riqualificata nei prossimi anni, e poi si è intrattenuto con gli ospiti. E’ stato davvero emozionante vederlo parlare con i ragazzi».

Seguici sui nostri canali
Necrologie