Attualità
Macherio

Scalinata pericolosa, due anziane cadute in pochi giorni: il Comune corre ai ripari

In questi giorni saranno apportate modifiche al passaggio pedonale tra via Milano a via Roma

Scalinata pericolosa, due anziane cadute in pochi giorni: il Comune corre ai ripari
Attualità Caratese, 14 Maggio 2022 ore 16:00

Transennato in attesa di essere messo in sicurezza il nuovo passaggio pedonale tra via Italia e via Roma a Macherio, realizzato lo scorso anno. Soltanto settimana scorsa sono scivolate due anziane donne, ma qualcuno era già caduto qualche mese fa.

Scalinata pericolosa, due anziane cadute in pochi giorni: il Comune corre ai ripari

L’ultimo incidente in ordine di tempo è avvenuto martedì scorso,  intorno alle 11, all’uscita dell’edificio che ospita il poliambulatorio del San Gerardo.  Una macheriese ha perso l’equilibrio e si è ritrovata a terra procurandosi una serie di lividi sul volto, perdita di sangue dal naso per il colpo e tanto spavento. Immediati sono stati i soccorsi da parte del personale che si trovava all’interno del Poliambulatorio. La stessa si è poi recata al pronto soccorso per accertarsi che non ci fosse nulla di rotto. Nei giorni precedenti anche un’altra donna è rovinata a terra. In passato altri cittadini sono inciampati, fortunatamente, senza grosse conseguenze.

Un percorso voluto e realizzato dal Comune per  dare la possibilità ai pedoni di evitare l’attraversamento semaforico posto all’incrocio tra via Roma e via Italia. Un luogo dunque di forte passaggio sia per chi si reca al poliambulatorio del San Gerardo sia per chi vuole fare un percorso a piedi in tutta sicurezza, raggiungendo via Roma e le vie limitrofe senza incorrere in pericoli. Purtroppo i gradini realizzati per alcuni sono «falsi» e poco visibili e si rischia di inciampare.

A seguito dell’ultimo incidente, l’area in questione è stata immediatamente transennata dal Comune, che è subito corso ai ripari: «Ricevute le segnalazioni siamo subito intervenuti transennando la zona per evitare ulteriori situazioni simili - spiega il sindaco Mariarosa Redaelli - Il progetto, seppure dia problemi, è realizzato a norma di legge, ma saranno apportate delle modifiche per rendere la scala più sicura».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie