Attualità
Sponsorizzato

A proposito di scanner intraorale: il parere del dentista

La digitalizzazione sta permettendo a migliaia di pazienti di ritrovare quel sorriso che pensavano di aver perduto per sempre

A proposito di scanner intraorale: il parere del dentista
Attualità Aggiornamento:

Avete perso il vostro sorriso più bello, o non lo avete da sempre, per esempio, per problematiche di allineamento dentale? Nessun timore, grazie al nuovo scanner intraorale Trios 3Shape, il gioiello di ultima generazione che ha fatto il suo ingresso nel Centro Medico Brianza dei dottori Gianluca Santoni e Andrea Ormellese ormai da molti mesi, tornerete a sorridere come mai in passato.

Scanner intraorale, una vera rivoluzione

«Lo scanner intraorale Trios è una vera e propria rivoluzione - affermano i due odontoiatri ogni giorno a disposizione dei pazienti nel loro centro dentale - Con la sua tecnologia all'avanguardia, ci permette di rilevare l'impronta digitale del cavo orale in modo rapido e indolore, eliminando l'utilizzo di paste fastidiose e poco confortevoli. Durante la seduta il livello di dettaglio è così elevato che diventa persino più semplice spiegare al paziente cosa sta accadendo alla sua bocca, nonché per quale motivo è importante intervenire subito per risanarla». In effetti, anche secondo quanto riportato da molti altri professionisti, il Trios 3Shape consente di semplificare e velocizzare molte procedure cliniche, eliminando la necessità di utilizzare modelli in gesso e migliorando la comunicazione con il paziente. «La realizzazione dei manufatti protesici è ora più accurata e il risultato è apprezzato dai pazienti - spiegano i due dentisti - I riscontri in merito ai restauri su denti naturali e su impianti che abbiamo portato a termine sono infatti molto positivi».

La progettazione del sorriso

Grazie alla funzionalità Trios Smile Design, è possibile progettare un sorriso personalizzato e perfetto per il paziente in pochi minuti, utilizzando una fotografia del suo viso. «I risultati sono fotorealistici - spiegano i due dentisti - Possono essere condivisi con il paziente per mostrare come il trattamento potrebbe migliorare il suo sorriso. Questo aiuta ad allineare le aspettative al risultato finale e a stimolare i processi psicologici di accettazione del trattamento. Ma non è solo l'estetica il punto di forza del Trios 3Shape: la rilevazione dell'impronta in 3D, infatti, consente di progettare l'intervento chirurgico con precisione millimetrica, rendendolo meno invasivo e più efficace».

Scanner intraorale e tecnologia computer guidata

«Grazie alla tecnologia computer-guidata, possiamo fornire tutti i dati necessari per realizzare le guide di posizionamento degli impianti nella bocca del paziente - spiegano i dottori Santoni e Ormellese - questo garantisce un risultato ottimale». Inoltre, il nuovo scanner consente di visualizzare in anteprima anche il risultato del trattamento implantologico, permettendo a chi si affida allo studio di avere un'idea di come sarà il proprio sorriso quando avrà recuperato tutti i denti. «Spesso i pazienti colpiti da malattie che hanno causato la perdita dei denti dalle arcate dubitano di poter tornare a sorridere con denti fissi - spiegano i dottori - La possibilità di vedere in anteprima il risultato del lavoro di riabilitazione è spesso determinante per dare loro fiducia nei trattamenti e la consapevolezza che, una volta terminati, potranno veramente sfoggiare il sorriso che avevano in passato».

I vantaggi della digitalizzazione in odontoiatria

A questo punto sorge spontaneo chiedere ai due dottori come, fino a oggi, la digitalizzazione in odontoiatria li abbia aiutati a rendere ancora più efficaci i trattamenti sui propri pazienti.
«In realtà - confermano - non solo in ambito di rilevazione dell’impronta, ma anche in ortodonzia e durante l’esecuzione dei trattamenti chirurgici di implantologia a carico immediato, grazie a digitalizzazione e metodiche computer guidate è possibile ottenere risultati ancora più efficaci che in passato. Possiamo dire che l'odontoiatria moderna, finalmente, può avvalersi con grande vantaggio dei dispositivi digitali di ultima generazione: scanner intraorale 3D, programmazione computer-guidata degli interventi implantari e altre innovazioni digitali sono ormai essenziali nella routine odontoiatrica degli studi più attenti ai propri pazienti. Questo approccio digitale aiuta noi professionisti a essere più precisi e accurati nella diagnosi e nella pianificazione delle terapie e permette ai pazienti di godere di numerosi vantaggi, tra cui, non ultimi, i ridotti tempi di recupero e guarigione». Il messaggio per chi sta cercando lo studio giusto dove curare le problematiche della propria bocca è chiaro: al Centro Medico Brianza si trovano professionalità, disponibilità, tecnologie e un’intera struttura grazie alle quali ritrovare il sorriso, qualunque sia la condizione di partenza, è più facile.

Scanner Intraorale al Centro Medico Brianza: informazioni

Per ulteriori informazioni sullo scanner intraorale e sulla digitalizzazione in odontoiatria, i dottori Gianluca Santoni e Andrea Ormellese sono a disposizione dei pazienti ogni giorno presso la sede di Cornate d'Adda i cui recapiti sono disponibili cliccando qui.

Seguici sui nostri canali
Necrologie