Attualità
Grande emozione

Sconfigge la leucemia e torna al palazzetto con gli amici ultras

La bella storia del cornatese Gianluca Benedetto, ospite degli Eagles Cantù.

Sconfigge la leucemia e torna al palazzetto con gli amici ultras
Attualità Vimercatese, 02 Novembre 2022 ore 15:17

Grande emozione per il cornatese Gianluca Benedetto, di nuovo al palazzetto dopo aver sconfitto la leucemia. Il giovane è stato ospite degli ultras Eagles Cantù in occasione della partita di pallacanestra tra i canturini e la Blu Basket Treviglio giocata a Desio.

Una storia commovente

Tante volte, nel dolore e nella paura, capita di voltarsi e di cercare con gli occhi qualche sguardo amico, che ti possa dare un sostegno anche solo con un sorriso sincero. Troppe volte succede però di raccogliere solo parole scontate, gesti banali oppure quell’indifferenza che ti fa sentire ancora più solo. Poi però ci sono persone che riescono a trasmettere quel sentimento di affetto misto a genuina allegria, che si traduce in gesti sinceri. Come quelli che hanno donato gli Eagles Cantù all’allora piccolo - oggi è un adolescente, ha 15 anni - Gianluca Benedetto, di Cornate. Tra loro in particolare uno dei leader della curva biancoblù, Luciano Zanfrini, 44 anni. E’ una storia, questa, che nasce nell’agosto del 2016, quando al bambino residente a Cornate viene diagnosticata una forma di leucemia.

"Gianluca aveva 9 anni all’epoca - ha raccontato la mamma Laura Mafficini, 50 anni - La diagnosi è stata un colpo al cuore per tutti noi. Ma in quei momenti non ci sono alternative: bisogna affrontare la malattia. E in questo mio figlio è stato eccezionale, forse favorito anche da un’età nella quale non sei ancora consapevole del pericolo che stai vivendo. Non si è mai lamentato e ha sempre cercato di cogliere il lato positivo della situazione, come quando diceva che stare all’ospedale non gli dispiaceva perché poteva giocare con la Playstation che a casa non aveva. Un grande aiuto glielo hanno dato anche i suoi fratelli Giacomo e Gabriele, che oggi hanno rispettivamente 20 e 17 anni".

Di nuovo al palazzetto

Cinque anni dopo la terribile diagnosi, Gianluca ad agosto 2021 è stato dichiarato guarito dalla leucemia. Domenica, con il fratello Giacomo e la mamma, il ragazzo ha riabbracciato Lucio e gli Eagles sugli spalti del palazzetto di Desio per la partita con il Blu Basket Treviglio.

"Alle famiglie di questi bambini ricoverati dico sempre che, se vogliono, possono venire a vedere le partite al palazzetto insieme a noi - ha proseguito Zanfrini - In questo devo ringraziare anche la Pallacanestro Cantù per la grande disponibilità che dimostra sempre in queste circostanze. Vedere Gianluca e la sua famiglia domenica al palazzetto è stata una grande emozione".

Il servizio completo sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì e diponibile su tutte le piattaforme digitali.

Seguici sui nostri canali
Necrologie