Attualità
S'intitola "Vuoi"

Scrive e canta una canzone dedicata al volontariato

L'autore è il presidente della sezione Anc di Varedo, Giuseppe Iannello

Scrive e canta una canzone dedicata al volontariato
Attualità Desiano, 12 Maggio 2022 ore 18:52

Scrive e canta una canzone dedicata al volontariato. L'autore è il presidente della sezione Anc di Varedo, Giuseppe Iannello

Scrive e canta una canzone dedicata al volontariato

Una canzone sul volontariato, per invitare tutti a compire il gesto d’amore di dedicare il proprio tempo libero agli altri. L’ha scritta Giuseppe Iannello, bovisiano e presidente della sezione cittadina dell’Associazione nazionale Carabinieri che ha fondato nel 2019, dopo il congedo dall’Arma. L’ispirazione di "Vuoi", così s’intitola la canzone, è arrivata un anno fa: "A volte la notte mi sveglio e annoto delle idee che mi vengono in mente, poi le sviluppo - ha raccontato - così è nata questa canzone che è un invito a cercare di migliorare come persone e impegnarsi per gli altri, dedicandosi al volontariato".

"E' nato tutto in un garage"

Iannello è un grande appassionato di musica, da ragazzo ha fatto il deejay e nel video caricato su YouTube è proprio lui a cantare la sua canzone, accompagnato dalle note composte da un amico musicista. "E’ nato tutto in un garage, dopo aver creato la melodia è stata rivista da un altro amico che ha uno studio di registrazione. E’ una produzione artigianale ma è l’unica canzone dedicata al volontariato a livello nazionale" ha ricordato il presidente dell’Anc.

L'appello: "Se vuoi, tu puoi"

Il brano, dedicato a tutti i volontari di qualsiasi associazione, racconta la storia di una persona che ogni giorno, appena sveglio, si chiede cosa può fare per gli altri. "Guarda un volontario, lui lo fa col cuore, non chiede nulla - recita la canzone - Nell’emergenza la sua presenza ti aiuterà, nella sua essenza, il suo cuore ti solleverà". Il volontario è sempre in prima linea per aiutare gli altri. "La generosità, la sua lealtà, la solidarietà, il coraggio - continua il brano - Il valore di un’opera pia che diventa magia». Quindi l’appello finale: «Se vuoi, tu puoi".

Il prossimo passo, cantarla insieme a tanti volontari

Dopo un anno in sordina, la canzone ha debuttato davanti al pubblico domenica sera: Iannello l’ha cantata in occasione della prima Festa delle associazioni in Villa Bagatti Valsecchi, il 1 Maggio. L’auspicio è che possa diffondersi per diventare un inno di gioia. "Il prossimo passo sarà coinvolgere altri volontari di varie associazioni per cantarla tutti insieme" ha annunciato il presidente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie