Attualità
Ufficiale

Seregno, Cinema Roma: stop all'attività cinematografica

Cessazione dopo quasi 40 anni, la conferma arriva da Controluce Società Cooperativa

Seregno, Cinema Roma: stop all'attività cinematografica
Attualità Seregnese, 24 Agosto 2021 ore 13:32

Seregno, Cinema Roma: stop all'attività cinematografica. Cessazione dopo quasi 40 anni, la conferma arriva da Controluce Società Cooperativa.

Cessazione dell'attività cinematografica

Stop all'attività cinematografica del Cinema Roma, lo ha comunicato direttamente Controluce Società Cooperativa: "E' con sommo dispiacere che Controluce Società Cooperativa comunica la cessazione dell'attività cinematografica del Cinema Roma dopo quasi 40 anni in cui abbiamo visto più di una generazione passare dal numero 14 di via Umberto I. Alcuni dei nostri affezionati spettatori non erano ancora nati quando per la prima volta proiettammo un film, allora rigorosamente in pellicola".

"Struttura non più idonea ad accogliere gli spettatori in sicurezza"

Prosegue il comunicato: "Siamo riusciti a sopravvivere all'avvento delle tv commerciali, al VHS prima e al DVD poi, al multiplex dei centri commerciali e alla pirateria di internet. Siamo convinti che potremmo resistere anche alle piattaforme di streaming e alle conseguenze che la pandemia ha provocato nelle abitudini sociali e culturali di tutti noi. Ciò che ci spinge ad alzare bandiera bianca sono le condizioni in cui versa la struttura, non più idonee ad accogliere i nostri spettatori in sicurezza".

Nuovo progetto: la disponibilità di Controluce

"La proprietà ha annunciato l'intenzione di presentare un progetto di ristrutturazione conforme alle disposizioni di legge, ma ad oggi non siamo a conoscenza né dei contenuti né della tempistica di tale progetto. Ci auguriamo solo che le luci del Cinema Roma non vengano spente per sempre, indipendentemente da chi si prenderà la gestione futura della struttura. Ovviamente, noi di Controluce, siamo più che disponibili a continuare ad occuparcene, la passione e la dedizione con cui ci abbiamo lavorato in tutti questi anni dovrebbero bastare a fugare ogni dubbio. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato in questi anni: enti, associazioni, cittadini, sperando che sia un arrivederci e non un addio. E per rendere più sentito il nostro ringraziamento annunciamo una giornata di festeggiamenti dedicata a tutta la cittadinanza: domenica 26 settembre proporremo alcune attività per salutare coloro che vorranno passare".

Necrologie