Attualità
Il processo

Seregnopoli, chiesti 5 anni per l'ex sindaco Mazza

I pm hanno invece chiesto sette anni e quattro mesi per l'imprenditore Antonino Lugarà e l'assoluzione per l'ex assessore Giacinto Mariani.

Seregnopoli, chiesti 5 anni per l'ex sindaco Mazza
Attualità Seregnese, 20 Giugno 2022 ore 15:06

Oggi, lunedì 20 giugno, presso la sede della provincia a Monza è proseguito il processo sul presunto malaffare nel comune di Seregno con 13 imputati tra ex amministratori pubblici, imprenditori, funzionari e dirigenti comunali. Le accuse a vario titolo sono di corruzione, abuso d'ufficio e usura.

Seregnopoli, formulate le richieste di condanna

In particolare nell'udienza di questa mattina davanti al collegio giudicante presieduto da Letizia Anna Brambilla sono state formulate da parte della pubblica accusa, rappresentata dai pm Salvatore Bellomo e Giulia Rizzo, le richieste di condanna.

Chiesti 5 anni per l'ex sindaco Mazza

Queste le richieste formulate dai pm: cinque anni per Edoardo Mazza; sette anni e quattro mesi per Antonino Lugarà; quattro anni e sei mesi per Stefano Gatti; un anno e quattro mesi per Franco Greco; un anno e quattro mesi per Mauro Facchinetti; tre anni per Giuseppe Carello; quattro anni per Vincenzo Fortunato Corso; sei anni e sei mesi per Massimo Ponzoni; tre anni per Angelo Bombara. Chiesta invece l'assoluzione per: Giacinto Mariani, Carlo Santambrogio, Antonella Cazorzi e Biagio Milione. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie