Attualità
Nuovo passo

Seveso, 650mila euro di finanziamenti per la digitalizzazione

Cinque le proposte inviate agli uffici: tutte sono state accettate.

Seveso, 650mila euro di finanziamenti per la digitalizzazione
Attualità Seregnese, 14 Settembre 2022 ore 17:16

Seveso, 650mila euro di finanziamenti per la digitalizzazione. Cinque le proposte inviate agli uffici: tutte sono state accettate.

Digitalizzazione in Comune: strada avviata

La strada verso la digitalizzazione del Comune di Seveso è oramai avviata. L'ammontare del finanziamento ottenuto è di circa 650mila euro, soldi che provengono dalle risorse stanziate per i Comuni dal PNRR per la transizione digitale delle Pubbliche Amministrazioni. Il progetto del Ministero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale "Italia Digitale 2026", prevede misure per la digitalizzazione delle Pubbliche Amministrazioni e i fondi riservati alla digitalizzazione per allineare l’Italia alle altre nazioni europee dedicate alla P.A. sono pari a 6,14 miliardi di euro. Il Comune di Seveso si è immediatamente adoperato ed è stato uno dei primi a presentare cinque progetti che sono stati tutti accettati. A luglio erano arrivati i primi due decreti di assegnazione (per un totale di oltre 86mila euro) che riguardavano l’adozione degli accessi ai servizi erogati dall’Ente tramite identità digitale e l'utilizzo di pagoPA, la piattaforma digitale per i pagamenti verso le Pubbliche Amministrazioni.

Gli altri tre progetti

Nelle ultime settimane, negli uffici di viale Vittorio Veneto sono giunti gli altri tre che rappresentano anche la fetta più grossa dei finanziamenti ovvero oltre 550mila euro, così suddivisi:
- 252.118,00 "Abilitazione e facilitazione migrazione al Cloud" consiste nell'implementazione di un programma di supporto e incentivo per migrare sistemi, dati e applicazioni delle pubbliche amministrazioni locali verso servizi cloud qualificati.
- 280.932,00 "Esperienza del cittadino nei servizi pubblici" si propone di migliorare l'esperienza dei servizi pubblici digitali definendo e promuovendo l’adozione di modelli collaudati e riutilizzabili per la creazione di siti internet e l’erogazione di servizi pubblici digitali.
- 29.120,00 "Adozione App IO" quale principale punto di contatto tra Enti e cittadini per la fruizione dei servizi pubblici digitali.

"Risultato importante, tra i primi Comuni italiani"

"Siamo tra i primi Comuni italiani ad avere ottenuto questi finanziamenti, questo significa che i nostri uffici, pur sotto organico, sono stati i più veloci a organizzarsi per presentare la richiesta correttamente. Tutti hanno lavorato dalla stessa parte, per raggiungere l'obiettivo e per tutti questi motivi mi sento di ringraziare l'intero apparato comunale. Sono finanziamenti importanti che ci permetteranno di portare la nostra macchina amministrativa in prima fila per efficienza - commenta il sindaco Alessia Borroni - La digitalizzazione nella Pubblica Amministrazione agevola da una parte il cittadino che potrà facilmente accedere ai servizi online, dall'altra migliora la qualità del lavoro del dipendente comunale. In generale porterà a servizi più sicuri, affidabili, rapidi e integrati". Aggiunge l'assessore Marco Mastrandrea: "Si tratta di un risultato importante giunto al termine di un ottimo lavoro degli uffici comunali in sinergia con l'Amministrazione. Queste risorse sono fondamentali per la digitalizzazione del Comune, un passaggio tanto atteso quanto necessario per velocizzare e semplificare diverse operazioni. Siamo già al lavoro per adeguare passo dopo passo il Comune alle disposizioni dettate dai bandi in modo tale da rispettare i tempi di completamento delle varie attività".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie