Attualità
Lutto

Si è spenta Anna Colzani, regina del pattinaggio monzese

Si è spenta a Monza Anna Colzani, dal 1995 presidente dell'Asd Pattinaggio Corona Ferrea

Si è spenta Anna Colzani, regina del pattinaggio monzese
Attualità Monza, 27 Dicembre 2022 ore 12:30

Solo pochi giorni fa aveva partecipato alla conviviale del Panathlon Monza e Brianza e, a inizio mese, alle premiazioni ad Arcore del Coni di Monza e Brianza. Per questo la notizia della sua scomparsa ha sorpreso e sconvolto non solo il mondo del pattinaggio monzese e brianzolo, ma anche tutti coloro che in questi anni l'hanno conosciuta

La regina del pattinaggio

Lunedì mattina si è spenta a Monza Anna Colzani, uno dei volti più noti del mondo sportivo monzese e brianzolo: presidente da oltre vent'anni dell'Asd Pattinaggio Corona Ferrea, era anche consigliera dell'Unione società sportive monzesi (Ussm) e del Panathlon Monza Brianza. Pattinaggio ma non solo perché era anche consigliere federale lombardo per l'hockey (tradizionale e in linea).

Insomma una passione per i pattini che l'ha vista sempre in prima fila a cercare di valorizzare ed esaltare la passione delle "sue" ragazze

L'ultima uscita pubblica

Una delle sue casi era il Palarovagnati di Biassono dove giovedì si è svolto il saggio di Natale della società, alla quale, naturalmente, non era mancata. E non poteva farla dopo la maniacale organizzazione dell'appuntamento

Insomma, una icona dello sport monzese, con un carattere energico e pronta a riprendere i giornalisti (compreso chi vi scrive) nel caso in cui non avessero dato il giusto spazio ai risultati e, soprattutto, all'impegno delle sue atlete. Scorbutica? Per niente, piuttosto una donna appassionata e amante dello sport

Il saluto dell'Ussm

"Una notizia alla quale nessuno voleva crederci, tanto sembrava assurda. Questa mattina (lunedì, ndr) è mancata  improvvisamente Anna Colzani, da decenni consigliera di Ussmb e Panathlon, e presidente dal 1995 della Asd Pattinaggio Corona Ferrea. Vulcanica, propositiva, generosa e sempre disponibile, Anna era un punto di riferimento della nostra unione, un saldo pilastro a cui appoggiarsi. Consigliere federale della Lombardia del settore hockey e in line e responsabile degli stage federali, Anna era sempre accanto ai suoi atleti, pronta a dare il suo contributo in qualsiasi occasione. Lo scorso giovedì aveva salutato la sua società durante il saggio di Natale, la sera precedente aveva partecipato al tradizionale scambio di auguri con tutto il consiglio dell’Ussmb ed aveva già in serbo tante iniziative per il prossimo anno. Anna era una persona eccezionale. “Siamo stati tutti quanti fortunati ad averla conosciuta e ad averla avuta come amica” ha commentato ancora incredulo il nostro presidente Fabrizio Ciceri. Ciao, Anna. Mancherai a tutti.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie