Attualità
Luoghi sensibili

Sicurezza a Cesano, arrivano nuove telecamere nei parchi

Il Comune integrerà il sistema di videosorveglianza nel parco dei Tigli, parco Paolo VI, parco San Bernardo, parco Collodi.

Sicurezza a Cesano, arrivano nuove telecamere nei parchi
Attualità Seregnese, 29 Agosto 2022 ore 12:57

Prosegue l’azione dell’Amministrazione comunale di Cesano Maderno per aumentare la sicurezza in città, contrastando il degrado e i comportamenti che violano la legge e le regole di convivenza civile. Il Comune integrerà il sistema di videosorveglianza in quattro parchi comunali: parco dei Tigli, parco Paolo VI, parco San Bernardo, parco Collodi.

Sicurezza a Cesano, arrivano nuove telecamere nei parchi

Con una determina pubblicata durante questo mese di agosto, l’Amministrazione comunale ha affidato ad un’azienda specializzata lo sviluppo della rete di telecamere esistente. Si tratta di lavori per un importo pari a 43mila 920 euro. Una cifra consistente, che sarà coperta grazie ad un co-finanziamento pari a 35mila euro ottenuto da Regione Lombardia per l’installazione di impianti di videosorveglianza nei parchi comunali e nelle aree regionali protette.

“Elevare la sicurezza urbana è un obiettivo della nostra Amministrazione - spiega il Sindaco Gianpiero Bocca -. L’affidamento di questo incarico consentirà di potenziare e riqualificare la videosorveglianza in città. È un passo concreto, che rientra nelle diverse strategie adottate per garantire il diritto dei cittadini alla sicurezza. I parchi sono luoghi sensibili, dove è opportuno intervenire con strumenti all’avanguardia al servizio dei tutori dell’ordine. Negli spazi verdi le persone devono sentirsi tranquille e poter beneficiare di un ambiente sicuro e ben tenuto. È fondamentale intervenire per prevenire e anche per reprimere comportamenti che generano degrado e pericolo per i cittadini. Li invitiamo a frequentare sempre più i parchi e gli spazi pubblici, perché anche così si contribuisce a prevenire il degrado”.

(immagine archivio)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie