Attualità
Roncello e Concorezzo

Storiche dipendenti comunali in pensione

Francesca Rocca saluta l’Ufficio ragioneria del comune di Roncello mentre Sonia Ferrario l'ufficio Anagrafe di Concorezzo.

Storiche dipendenti comunali in pensione
Attualità Vimercatese, 11 Giugno 2022 ore 16:00

Due storiche dipendenti comunali in pensione. Succede a Roncello e a Concorezzo dove negli ultimi giorni si sono tenuti i festeggiamenti ufficiali e i saluti a due dipendenti.

La lunga carriera di Francesca Rocca a Roncello

Nel primo caso a raggiungere il traguardo della pensione è stata Francesca Rocca, 62 anni, che dopo oltre quattro decenni di onorato servizio, ha salutato i colleghi dell'Ufficio Ragioneria, dove era responsabile. Una carriera interamente dedicata all’ente pubblico, del quale entrò a far parte nell’ormai lontano 1981 dopo un anno trascorso come impiegata all’ospedale «Besta» di Milano.

Francesca Rocca

«Il primo giorno di lavoro qui a Roncello fu il 17 aprile, me lo ricordo ancora come se fosse ieri perché per me era l’inizio di una nuova esperienza proprio a casa mia - racconta la donna - Per 41 anni sono rimasta in servizio qui, ma nel corso del tempo ho collaborato con molti altri Comuni del circondario, tra cui Grezzago, Cornate, Busnago, Ornago, Trezzano Rosa e in ultimo anche Sulbiate e Aicurzio. Mi è sempre piaciuto questo lavoro, perché mi ha permesso di imparare tanto anche attraverso corsi di aggiornamento: in fondo quella finanziaria è una materia sempre in evoluzione, soprattutto per i Comuni».
Ora, con il traguardo della pensione ormai raggiunto, è tempo di bilanci. E per chi ha masticato numeri fino a pochi giorni fa non è un’operazione così complicata.

«Non posso che essere soddisfatta della mia esperienza: sono stati 40 anni davvero intensi e pieni di emozioni - prosegue Rocca - In questi anni ho visto il paese crescere, letteralmente. Ho cominciato che Roncello contava a malapena 1200 abitanti, oggi invece siamo quasi a 5mila. Onestamente un po’ mi dispiace lasciare perché per me è stata più una passione che una professione, però penso sia giusto dare spazio alle nuove generazioni. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i colleghi, gli amministratori che si sono succeduti nel tempo e soprattutto tutti i cittadini che almeno una volta sono passati dal mio ufficio».
E lo scorso 31 maggio, al termine della giornata, l’intero Municipio si è fermato per poter dare il giusto e doveroso omaggio a una donna che è stata un vero e proprio punto di riferimento per gli uffici e l’intera macchina amministrativa.

«Per la nostra Francesca abbiamo solo una grande parola: grazie - ha sottolineato il sindaco Cristian Pulici - Grazie per la dedizione con la quale si è sempre messa a disposizione della comunità e dei cittadini di Roncello, andando spesso oltre quello che poteva essere il semplice lavoro. Grazie per il supporto e il sostegno tecnico mostrati nei confronti delle Amministrazioni con le quali ha collaborato, affiancate con rara professionalità e indubbio spirito di servizio. A Francesca rivolgiamo le nostre congratulazioni per il traguardo raggiunto: in Municipio, che sarà per sempre casa sua, lascerà un vuoto, ma anche un segno indelebile del suo straordinario impegno».

Concorezzo ringrazia Sonia Ferrario

In Comune a Concorezzo invece è stata la storica dipendente dell'ufficio anagrafe Sonia Ferrario a tagliare il traguardo della pensione. Per lei si è chiusa una parentesi lavorativa lunga ben quarant’anni. In occasione della chiusura della sua esperienza sono arrivati anche i saluti del sindaco Mauro Capitanio, che ha voluto celebrare quanto di importante fatto da Sonia per tutta la cittadinanza:

«Si chiude il bellissimo percorso di Sonia Ferrario nel nostro Comune - ha scritto su Facebook il primo cittadino di Concorezzo - Quarant’anni di impegno, passione e sorrisi all'interno dell'Ufficio Anagrafe del Municipio. A lei i migliori auguri da parte di tutta l'Amministrazione Comunale e in bocca al lupo per tutto quello che seguirà».

Sonia Ferrario con il sindaco Capitanio
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie