Attualità
Desio

“Su emancipazione e parità il centrosinistra predica bene e razzola male”

Così replica Alessandro Corbetta alla polemica innescata dal Pd dopo il post della consigliera comunale della Lega alla candidatura per la Presidenza della Repubblica di Elisabetta Casellati. .

“Su emancipazione e parità il centrosinistra predica bene e razzola male”
Attualità Desiano, 02 Febbraio 2022 ore 19:59

“Su emancipazione e parità il centrosinistra predica bene e razzola male”. Così replica Alessandro Corbetta alla polemica innescata dal Pd dopo il post della consigliera comunale della Lega di Desio, che sul  suo profilo social aveva commentato nei giorni scorsi la candidatura alla Presidenza della Repubblica della presidente del Senato  Elisabetta Alberti Casellati

La replica del consigliere regionale Corbetta (Lega)

“Non è possibile accettare patentini di moralità dalla sinistra sul tema dei diritti delle donne”. Così il consigliere regionale Alessandro Corbetta (Lega) interviene sulla polemica della ex-senatrice eletta con il Pd, poi passata a Leu, Lucrezia Ricchiuti relativa a un post sui social network di Arianna Biella, consigliere leghista a Desio.  “Assolutamente deliranti poi – continua Corbetta – le dichiarazioni di Noemi Spoleti, del direttivo Pd di Desio, che indica come una colpa il fatto che siano maggiormente di centrodestra  le donne che ricoprono alte cariche politiche e istituzionali. Secondo la Spoleti, le donne di centrodestra hanno posizioni di grande rilievo in quanto si sono  adattate a un modello politico cucito addosso dagli uomini, accettando la cultura maschilista della società. Affermazioni gravi, fuori luogo e soprattutto false”.

"Oggi avremmo potuto avere una donna al Quirinale"

“E’ vero il contrario – prosegue Corbetta – nel centrosinistra si parla molto di emancipazione e di parità, ma le donne vengono messe ai margini. Se il centrosinistra avesse ragionato su un profilo di Presidente della Repubblica di alto profilo istituzionale e femminile, oggi avremmo una donna al Quirinale, ipotesi su cui stava lavorando il nostro leader Matteo Salvini”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie