Attualità
La novità

Tablet al cimitero per cercare i defunti

Per ovviare al malfunzionamento dei totem: basterà inquadrare un Qr code

Tablet al cimitero per cercare i defunti
Attualità Monza, 25 Febbraio 2023 ore 10:15

Arriveranno Qr Code e tablet per la ricerca dei defunti al cimitero centrale di Monza.

Tablet al cimitero

Lo ha annunciato l’assessore Ambrogio Moccia nel rispondere alla sollecitazione del consigliere comunale Marco Monguzzi (Fratelli d’Italia) che da mesi lamentava il malfunzionamento degli attuali totem dislocati al camposanto di via Foscolo. Era da ottobre, infatti, che era fuori uso il servizio di ricerca della collocazione di un defunto, utile per chi si recava a omaggiare un conoscente per poter sapere dove fosse seppellito di preciso.
«Il fatto che il totem e l’informativa online relativamente al cimitero urbano risultano da tempo disconnessi sta creando un grave disservizio a tutte quelle persone che recandosi al campo santo non possono individuare la tomba del loro caro defunto».
Attualmente, tra l’altro, il sito Internet del Comune di Monza permette già la localizzazione di un defunto, mentre risulta ancora fuori servizio da giugno 2022 la possibilità di conoscere la data di un funerale, un disservizio notevole per chi poteva in tempi rapidi scoprire dove e anche ora ci sarebbe stata la funzione funebre di un proprio conoscente

Come funzionerà il servizio

Almeno per quanto riguarda comunque la collocazione, è arrivata la spiegazione e la risoluzione del problema.
Ha spiegato infatti Moccia: «Abbiamo fatto delle verifiche tecniche sulla compatibilità dei totem sul nuovo software dell’ufficio funerario. Purtroppo la vetustà tecnologica li ha resi ormai incompatibili, dal momento che erano stati acquistati parecchi anni fa e funzionavano sul vecchio software dismesso a giugno 2022 dopo vent’anni. Ora risulta inutile la sostituzione dei totem al cimitero perché si potrà avere il medesimo servizio direttamente con lo smartphone inquadrando il Qr Code che sarà collocato con apposita cartellonistica».
Per quanto riguarda invece i vecchi totem saranno smontati e demoliti. Ci sarà anche un «piano B» per ovviare alle difficoltà degli anziani o di chi non sa usare uno smartphone o non ne possiede uno. «C’è in programma l’installazione dei tablet che erano stati usati per il controllo dei greenpass, ora non più in vigore, con la previsione di una cornice antiscippo perché chiunque possa vedere il portale di ricerca di un defunto», ha chiosato Moccia.

Seguici sui nostri canali
Necrologie