Attualità
Sindacato di Polizia

Tanti temi sul tavolo del congresso del Siulp in Brianza

L'incontro, alla sua seconda edizione, si è tenuto lunedì 23 maggio. Confermato Segretario Generale Giancarlo Baroni.

Tanti temi sul tavolo del congresso del Siulp in Brianza
Attualità 27 Maggio 2022 ore 14:51

Si è svolto lunedì 23 maggio presso l’AS Hotel Limbiate Fiera, il 2°Congresso SIULP Monza e Brianza, che ha sancito la rielezione del Segretario Generale, Giancarlo Baroni, alla guida del più rappresentativo sindacato della Polizia di Stato sia in ambito nazionale che provinciale.

Tanti temi sul tavolo del congresso del Siulp in Brianza

Tanti i temi affrontati durante la parte pubblica dell’evento, che ha visto la partecipazione di notevoli autorità tra cui il Questore Marco Odorisio, l’Assessore alla Sicurezza del Comune di Monza, Federico Arena, il Segretario Generale della CISL Monza e Brianza, Mirco Scaccabarozzi, il Sindaco di Limbiate, Antonio Romeo. Un ringraziamento particolare è stato espresso dal Segretario Baroni all’Europarlamentare On. Isabella Tovaglieri e all’Onorevole Emanuele Fiano che, sotto lo slogan “I diritti dei Poliziotti per la sicurezza dei cittadini”, hanno evidenziato la questione dell’organico della Questura di Monza e della Sezione della Polizia Stradale.

5 foto Sfoglia la gallery

La questione dell'organico

Per queste sezioni il Dipartimento prevede “potenziamenti, secondo tabelle, ad ogni implemento di nuove leve di ogni grado...ogni anno...” ma, come chiarisce Giancarlo Baroni, “non sono dei veri e propri potenziamenti, sono solo implementi di un organico che non ha ancora raggiunto la soglia minima imposta da un Decreto del 2018 del già Capo della Polizia di Stato Gabrielli”.

“Voglio evidenziare che ad oggi” continua Baroni, “è con grande fatica e grazie all’abnegazione di tutti i poliziotti di Monza e della Brianza che si riesce a sopperire alle risposte richieste dal territorio, che, ricordo, è sia economicamente che per estensione, il terzo in Lombardia dopo quello meneghino e orobico. La pandemia, le crisi aziendali, economica e i reati comuni sia essi quelli predatori, contro il patrimonio e quelli legati alla devianza giovanile cd. Baby gang e inerenti gli stupefacenti, necessitano sempre di monitoraggio, di ascolto, di osservazione continua dei fenomeni stessi. Ciò, può avvenire con controllo del territorio, ascolto dei cittadini, prevenzione. Per non parlare poi delle incombenze amministrative legate all’emissione di permessi di soggiorno, passaporti e licenze di P.S.”

“Affidare alle realtà amministrative territorialmente competenti anche questa tipo di incombenze” spiega il Segretario Provinciale “consentirebbe di recuperare svariate migliaia di operatori da destinare a mansioni più conferenti con la professionalità dei poliziotti mettendo, al contempo, gli utenti in condizione di ottenere i corrispondenti servizi in uffici più prossimi alle rispettive esigenze.”

La Cisl "massima attenzione ad organici, contratto ed adeguamento salariale"

Presente al Congresso anche Mirco Scaccabarozzi, Segretario Generale della CISL Monza Brianza Lecco “Ringrazio il Siulp, a nome della CISL, per il lavoro di rappresentanza sindacale che svolge ogni giorno sul territorio e colgo l'occasione per manifestare tutta la mia gratitudine alle donne e agli uomini della Polizia di Stato per aver garantito, anche durante la Pandemia, un servizio indispensabile a tutta la comunità. Tutto ciò non va dimenticato, il che significa massima attenzione alla politica degli organici, in drammatica sofferenza, e alle aperture contrattuali, in primis con gli adeguamenti salariali”.

Scaccabarozzi ha inoltre messo l’accento sull’urgenza di dotare i lavoratori della Polizia di Stato della cosiddetta “pensione dedicata”, ossia di un Fondo pensionistico, al momento ancora in fase negoziale, che garantisca loro un trattamento integrativo a fronte del mutato regime pensionistico in vigore dal 1996.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie