Attualità
Appuntamenti a Lissone

Torna "Gen-Essere": tre incontri per conoscere i nostri figli

Tre incontri per conoscere il mondo dei giovani e degli adolescenti con tre specialisti ed esperti

Torna "Gen-Essere": tre incontri per conoscere i nostri figli
Attualità Monza, 10 Marzo 2022 ore 10:08

A Lissone torna Gen-Essere per scoprire i  segreti dell'essere genitori. Le tappe evolutive nella fase dell’infanzia e della preadolescenza, il desiderio di autonomia giovanile e l’interpretazione degli errori come occasione di confronto e di crescita: questi i temi dell'edizione 2022.

Gen-Essere: torna la kermesse

Saranno questi i tre temi cardine dell’edizione 2022 di “Gen-Essere: il piacere di essere genitori”, il progetto rivolto - come ormai da tradizione - a genitori, educatori e insegnanti che si svolgerà a dal 22 marzo al 6 aprile 2022.

La rassegna, promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Cooperativa Spazio Giovani, approfondirà le tematiche legate al ruolo degli adulti all’interno della vita dei più giovani.

Il programma è stato delineato sulla base delle esigenze emerse nel dialogo con i componenti del Tavolo Gen-Essere, il gruppo di lavoro di genitori, attivo presso il Settore Istruzione e Politiche giovanili del Comune di Lissone, nato per supportare il ruolo e le funzioni genitoriali.

Visto anche il positivo riscontro avuto nel corso del 2021, l’edizione 2022 di Gen-Essere sarà “mista” fra momenti in presenza ed altri a distanza; in particolare, i primi due appuntamenti calendarizzati saranno ospitati nella sede di Palazzo Terragni e il terzo verrà invece promosso a distanza con diretta social.

Il calendario

La rassegna inizierà martedì 22 marzo (alle 21 a Palazzo Terragni) con “La vita è mia non tua”, richieste di autonomia dei giovani tra protagonismo e provocazioni con Lucia Todaro, psicopedagogista e consulente di formazione.

Secondo appuntamento mercoledì 30 marzo (alle 21, sempre Palazzo Terragni) con “Meglio crescere insieme: un’avventura dall’infanzia all’adolescenza”, a cura di Marina Zanotta, psicologa e psicoterapeuta dell’associazione Alice onlus.

La rassegna si chiuderà mercoledì 6 aprile alle 21 con la diretta Facebook dell’incontro “L’errore è una buona occasione: perché no? – Genitori alla ricerca di uno sguardo nuovo” a cura di Katia Provantini, psicoterapeuta ed esperta di problematiche evolutive all’Istituto Minotauro.

Ormai da anni l’Amministrazione comunale propone il progetto "Gen-essere: il piacere di essere genitori", un’attività di formazione e confronto rivolta a genitori, insegnanti ed educatori che si avvale di esperti del settore. Quest'anno, in accordo col Tavolo, abbiamo deciso che due delle tre serate torneranno in presenza, per facilitare l'interazione e lo scambio di opinioni, mentre nell'ottica di agevolare la presenza anche per chi ha più difficoltà ad uscire la sera, la terza serata sarà online. Le tematiche individuate intercettano temi quantomai attuali inerenti le rivendicazioni di protagonismo giovanile delle nuove generazioni, certamente acuitesi a seguito dell’emergenza sanitaria.

Questo il commento del sindaco Concetta Monguzzi e dell’assessore alle Politiche giovanili Alessia Tremolada (nell'immagine in copertina).

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie