L'evento

Trezzo sull'Adda rende onore agli instancabili volontari del Pedibus

Nel parco del Castello Visconteo mercoledì 16 giugno 2021 il sindaco Silvana Centurelli e le autorità dell'Auser hanno celebrato i 45 membri che in un anno hanno percorso che hanno vegliato su 41 scolari per 1.400 ore e camminando complessivamente per 6.786 chilometri.

Trezzo sull'Adda rende onore agli instancabili volontari del Pedibus
Attualità Trezzo, 19 Giugno 2021 ore 09:28

Si è svolto anche quest’anno nel parco del Castello Visconteo di Trezzo sull’Adda il tradizionale momento di ringraziamento ai volontari che accompagnano in modo sicuro e sostenibile i bambini a scuola con il servizio Pedibus.

Trezzo sull'Adda anche stavolta rende omaggio ai volontari del Pedibus

Accompagnano in modo sicuro e sostenibile i bimbi a scuola con il Pedibus e per questo anche stavolta l’Amministrazione ha reso omaggio ai suoi volontari. Numeri importanti anche quest’anno per i 45 membri di quello che negli anni è diventato un vero e proprio fiore all'occhiello della Giunta.  In totale sono stati 41 i bambini e bambine che hanno aderito al servizio durato per oltre 1.400 ore ed effettuando complessivamente 6.786 chilometri.

Tante le autorità presenti

Presenti all'evento, avvenuto mercoledì 16 giugno 2021, a dimostrazione del grande servizio reso ai cittadini di domani, l’Amministrazione Comunale con a capo il primo cittadino Silvana Centurelli, il vice Danilo Villa e l’assessore alle Politiche Sociali Tiziana Oggioni. Presenti anche le autorità civiche dell'Auser, la presidente della sezione di Trezzo sull'Adda Bruna Beretta, il Presidente della sezione del comprensorio di Milano Luigi Ferlin e il Membro dell’Ufficio di presidenza Franca Andreoni.

Il ringraziamento personale del sindaco ai volontari

Nel corso della festa, oltre ai volontari che rendono possibile questa attività da anni,  Centurelli ha ringraziato in modo particolare la coordinatrice del progetto, Alida Locatelli.

“E’ bello essere qui oggi con la gioia di una grande famiglia per stare serenamente insieme in allegria. Proprio questa allegria porta il mio ricordo alla nostra cara Rosy, Rosanna Crippamancata sette mesi fa,  che con il suo sorriso e le sue barzellette, portava allegria a tutti. Sono inoltre felice per la rinnovata collaborazione con Auser che ci permette di proseguire il buon lavoro fatto fino ad oggi”

Necrologie