Attualità
Desio

Tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Casa della Musica

Realizzati interventi importanti, un punto di riferimento per chi ama sinfonie, balletti classici e opera.

Tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Casa della Musica
Attualità Desiano, 09 Giugno 2021 ore 11:20

E' tutto pronto per l’inaugurazione della nuova Casa della Musica, un richiamo per chi ama la musica classica a Desio e in Brianza, che si terrà sabato 12 giugno alle 15 in via Lampugnani 80, presso la Biblioteca Civica di Desio. Un punto di riferimento per chi ama sinfonie, balletti classici e opera. Un luogo dove, idealmente, un giorno si possa "entrare" alla Philharmonie di Berlino, un’altra nella Sala d’oro di Vienna, un’altra ancora alla Semperoper di Dresda, al Concertgebouw di Amsterdam o al Gewandhaus di Lipsia, al Teatro alla Scala o all’opera di Stato di Vienna, nella Salle Blanche del Festival di Lucerna o nella Sala grande del Festival di Salisburgo.

"Un'eccellenza per la nostra città"

“La Casa della Musica rappresenta un vanto per la nostra città, con un’offerta d’eccellenza che copre un ventaglio di musica classica molto ampio – commenta l’assessore alla Partecipazione Giorgio Gerosa - Grazie al progetto di Bilancio partecipativo proposto da Alessandro Spinelli e votato dai cittadini, nei mesi scorsi sono stati realizzati interventi importanti, che hanno decisamente migliorato la struttura e la qualità della esperienza musicale. Ringrazio a nome mio e dell’Amministrazione tutti i membri dell’associazione, che con tanta passione dedicano del tempo per accrescere la cultura a Desio”.

Cos'è il bilancio partecipativo

Il bilancio partecipativo nasce dall’esigenza di stimolare la discussione aperta riguardo a criticità ed esigenze dei cittadini, offrendo momenti di dialogo e incontro diretto tra differenti realtà e persone attive sul territorio. Il progetto vuole favorire l’avvio di un dialogo continuo fra le parti, in modo che il processo possa divenire col tempo patrimonio comune, frutto dell’impulso, creatività e impegno sia dell’Amministrazione comunale, che dei cittadini. Qui i cittadini sono protagonisti nella presentazione di progetti che vengono votati dagli stessi desiani. I progetti più votati vengono poi realizzati dall'Amministrazione comunale.

Gli interventi alla Casa della Musica

Diversi gli interventi realizzati: l'installazione di una nuova caldaia e nuovi impianti, un impianto antifurto, è cambiato l'impianto di condizionamento/pompa di calore, l'impianto di ventilazione, un nuovo impianto di illuminazione e l'acquisto di nuove apparecchiature tecnologiche videomusicali. “Leggendo il programma emerge con chiarezza la qualità e la varietà dell’offerta musicale che l'associazione Amici della Musica è in grado offrire – aggiunge l’assessore alla Cultura Cristina Redi - Una caratteristica ormai consolidata, che ogni anno si arricchisce di nuove proposte e che ha consentito all'Associazione di radicarsi sul territorio, fino a diventare un elemento insostituibile del panorama culturale e sociale della città”.

Sarà un mese ricco di iniziative

Sarà un mese ricco di eventi, inserito nella "Primavera di Rinascita - Festa dei Fiori e della Fantasia". Sei iniziative a ingresso gratuito e nel rispetto della normativa anticovid. Sabato 12 sarà la volta di "Fantasia", una proiezione di brani tratti dal celebre film della Disney, ideato per i bambini della scuola primaria. Questi gli appuntamenti: Sabato 12 giugno alle 15 "Fantasia" con la proiezione di brani tratti dal celebre film Disney per bambini della scuola primaria; sabato 19 giugno alle 20 Claudio Abbado "The last concert" per giovani e adulti. Sabato 26 giugno alle 16 "Star wars music" per ragazzi delle scuole superiori e dell'Università. Sabato 3 luglio alle 20 il "Valzer dei fiori - Lo schiaccianoci (danza)" per giovani e adulti.  Sabato 10 luglio alle 16  "Musica nella fantascienza" per i ragazzi della scuola media. Domenica 18 luglio alle 15 "Les contes d'Hoffmann", un'opera per giovani e adulti. La prenotazione è obbligatoria, chiamando il numero 3391352286 oppure inviando un’e-mail a marco.mologni@gmail.com.

Necrologie